Notizie

Eventi

Anie Open Day, presentato il programma delle missioni internazionali delle imprese elettrotecniche ed elettroniche italiane

17/12/2015

MILANO – Anche nel 2016 Anie prosegue il suo impegno a supporto delle aziende italiane, che devono identificare i mercati esteri più dinamici e ad alto potenziale per cogliere le opportunità di crescita migliori. É questo l'obiettivo dell'Anie Open Day sulle attività per il prossimo anno, evento che è stato accolto lo scorso 16 dicembre dalla sala Pirelli di Palazzo delle Stelline a Milano, sede di ICE Agenzia.

Dopo un'introduzione ai lavori da parte di Andrea Maspero, Vice Presidente Anie per l'Internazionalizzazione e di Marinella Loddo, Direttore Ufficio ICE – Agenzia di Milano, e sotto l'attenta regia del moderatore Sebastiano Barisoni, Vicedirettore Esecutivo Radio 24 – il Sole 24 Ore, il convegno è entrato nel vivo, con l'illustrazione degli scenari macroeconomici globali, a cura di Fabio Sdogati, Ordinario di Economia Internazionale del Politecnico di Milano, e di Stefania Trenti, Economista del Servizio Studi e Ricerche Intesa San Paolo, che ha invece fatto un focus sull'economia italiana e sull'evoluzione dei settori industriali.

É emerso, in estrema sintesi, che, anche se ci troviamo in quella che da alcuni è stata definita una fase di “stagnazione secolare”, sussistono le condizioni per un miglioramento della situazione, ma sono le imprese a doverle attivare. Ed ecco quindi che, in un momento di debole ripresa del mercato interno, le aziende devono reagire e utilizzare quattro strumenti per uscire dalla crisi: formazione, innovazione, imprenditorialità e internazionalizzazione. “Ricercare nuovi mercati e nuove alleanze è di un'importanza strategica per vincere la sfida” - ha sottolineato Sdogati.

La giornata ha poi sondato la “Nuova frontiera africana” con Gianfranco Belgrano e Massimo Zaurrini. “Il continente del futuro”,è costituito da 54 paesi, una ventina dei quali ha innestato una marcia di sviluppo davvero notevole, che per le imprese italiane fornitrici di tecnologia può costituire una grande opportunità. La crescita di questo continente è economica, demografica e culturale e uno dei vettori più rilevanti è l'aumentare dei consumi interni grazie al sempre maggiore peso della classe media. In questi paesi manca tutto, dalle infrastrutture ai servizi, dalle abitazioni agli hotel, dalle aree commerciali a strade e servizi. La sicurezza rappresenta in ciascuno di questi ambiti un fattore di assoluto rilievo e una sfida aperta è anche quella dell'energia, settore in cui le imprese italiane possono proporsi da assolute  protagoniste.

Il convegno, dopo una parentesi dedicata alla legge 125 del 28 agosto 2014 sulla cooperazione allo sviluppo e sul ruolo delle imprese private (a cura di Marco Felisati), ha quindi puntato l'attenzione sul tema principale. Dopo un triennio di luce e ombre per l'Elettrotecnica e l'Elettronica italiane, l'export resta trainante. Secondo stime Anie, nelle attese il giro di affari totale del settore elettrotecnico ed elettronico chiuderà il 2015 con un incremento su base annua di circa il 3%, complessivamente le esportazioni registreranno una crescita del 5%. Andrea Maspero ha quindi presentato il programma delle iniziative internazionali. Il calendario per il 2016 ne prevede 38: 8 missioni di interesse trasversale; 6 missioni imprenditoriali specialistiche: 6 partecipazioni fieristiche trasversali; 14 partecipazioni fieristiche specialistiche; 2 azioni di comunicazione di supporto a partecipazioni fieristiche e 2 iniziative di incoming. Il prossimo anno le imprese, grazie al supporto dell'Area Internazionalizzazione di Anie, saranno presenti con le loro tecnologie in tutti i continenti, dal Medio Oriente all'Africa, dall'Europa all'America Latina. “L'obiettivo di queste missioni – ha concluso Maspero, precedendo l'intervento conclusivo di Maria Antonietta Portaluri, Direttore generale di Anie – è quello di favorire occasioni mirate di business nei principali mercati del mondo, da quelli tradizionali a quelli emergenti, dall'Energia al Building, dai Trasporti all'Industria. Le imprese Anie presenteranno le loro tecnologie, sfruttando il fattore che le accomuna tutte: l'eccellenza”.

 


maggiori informazioni su:
www.anie.it



pagina precedente