Notizie

Business & People

Rapporto intersettoriale di OSSIF: in calo le rapine, in aumento i furti

26/11/2015

Sulla base dei dati operativi del Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno, le rapine denunciate in Italia dalle Forze dell'ordine all'Autorità Giudiziaria sono state, nel corso del 2014, pari a 39.191, segnando un decremento del 10,4% rispetto all'anno precedente Il dato evidenzia una positiva inversione di tendenza rispetto all'ultimo triennio, che era invece stato caratterizzato da una recrudescenza dei reati.

Risultano diminuite del 36,5% le rapine in banca nel 2014, rispetto all’anno precedente (-24,5% gli sportelli PT) con un indice di rischio inferiore a 2 ogni 100 sportelli. Le regioni Sicilia e Campania sono risultate quelle in cui la situazione sicurezza è, in relazione a questa categoria di reato, più critica.

Per le categorie monitorate dal Rapporto Intersettoriale di OSSIF nel 2014, sono diminuite in modo significativo le rapine ma sono aumentati i furti. Questo tipo di reato ha caratterizzato prevalentemente gli esercizi commerciali e i locali/esercizi pubblici. Sulla base di un’indagine campionaria di Federdistribuzione, effettuata su un campione di 11 imprese, pari a 2.521 punti vendita, è emerso che per tale settore si è avuto l’indice di rischio più elevato pari a 17,2 furti ogni 100 punti operativi.

 


maggiori informazioni su:
www.ossif.it



pagina precedente