Notizie

Eventi

SICK e Sew-Eurodrive protagonisti del processo di evoluzione industriale verso la Smart Factory

20/11/2015

Vimodrone (MI) – Per la sua complessità e per le opportunità offerte al mondo dell’automazione, Industry 4.0 è una tematica di grande attualità. Protagonista di questa autentica rivoluzione è l'Intralogistica, grazie alla centralità del suo ruolo nella quasi totalità dei processi industriali. Questi e altri temi sono stati al centro della giornata di studi “Intralogistica 4.0. - La «Smart Factory» secondo Sew-Eurodrive e Sick”, svoltasi lo scorso settembre.

Sick, produttore di sensori e soluzioni per l’automazione industriale, e Sew-Eurodrive, specialista nel campo della tecnica degli azionamenti, hanno organizzato infatti un momento di studio e confronto sui trend di evoluzione dell’intralogistica, segmento della logistica di fabbrica che sta evolvendosi per rispondere alle richieste del mercato.

Le due imprese, guida in questo processo di cambiamento, hanno messo a confronto personalità del mondo accademico e aziende leader del settore, per parlare delle soluzioni “smart” utili a incrementare produttività, flessibilità ed efficienza della logistica del futuro.

“Essere protagonista del mercato significa saper cogliere i cambiamenti in atto, a volte persino anticiparli. Questo per soddisfare i fabbisogni di un mercato che è in costante evoluzione e che non chiede più una produzione standard di massa, ma la possibilità di produrre piccoli lotti alla volta”, ha spiegato Giovanni Gatto, Managing Director di Sick (in foto): “La Smart Factory si fa promotrice di un ambiente che prevede il governo della fabbrica e della logistica mediante CPS (Cyber-Physical Systems) e prodotti capaci non solo di comunicare tra loro in modo autonomo, ma anche di organizzare i processi e i flussi di produzione sulla base di dati immagazzinati. In questo scenario la logistica assume una nuova centralità: non è più un mero costo per le aziende, ma diventa l’occasione per essere competitivi nel mercato e perfezionare ulteriormente i processi della lean production”.

La giornata di studio ha riscosso un notevole interesse e alcuni temi, come la robotica collaborativa e l’integrazione tra sistemi ERP e ambiente produttivo, verranno approfonditi nella seconda edizione dell’evento, fissata per il 22 settembre 2016.


maggiori informazioni su:
www.sick.it



pagina precedente