Notizie

Eventi

Vanderbilt: successo per il workshop sulle figure professionali coinvolte nel processo di security

17/11/2015

MILANO - Competenze e responsabilità delle figure professionali indispensabili per realizzare un sistema di sicurezza conforme alle norme UNI 10459:2015 e CEI 79/3:2012. Sono titolo e contenuto di un interessante workshop che Vanderbilt, nel corso dell'ultima edizione di Sicurezza, ha organizzato con lo scopo di approfondire alcuni temi e aspetti legati alle più importanti figure coinvolte nel processo di security.

Andrea Mazzini, Senior Security Manager, ha fatto luce sulla recente norma Uni, che punta a definire i requisiti relativi all'attività dei tre principali profili professionali interessati: security manager; progettista di sistemi di sicurezza, installatore professionale. Intendendo infatti il processo di security come complesso delle attività di valutazione, gestione, mitigazione, controllo e riesame delle minacce e rischio security, risulta evidente la necessità di una gestione congiunta e soprattutto professionale di questo processo.

“L'era dei tuttologi è terminata - ha infatti sottolineato Mazzini, evidenziando come la norma in questione, che mostra molti punti di interconnessione con la norma CEI, mira a definire le competenze e a dare rilievo all'apprendimento, alla preparazione e all'aggiornamento delle figure coinvolte, perché – ha proseguito – il mercato della sicurezza è complesso e non può più prescindere dal possesso di abilità e conoscenze specifiche”.

Mazzini si è quindi soffermato su ciascuno dei profili, puntando però l'attenzione su quello del security manager. Questo professionista può essere il responsabile del processo di security o di sotto-processi, o di specifiche attività specialistiche di security. I requisiti richiesti sono quindi differenti e la norma Uni 10459:2015 li identifica con precisione, in relazione ai diversi contesti organizzativi e/o alle attività svolte. Dopo una disamina sulle caratteristiche che devono appartenere agli altri professionisti, ovvero progettisti e installatori, Mazzini ha proposto un esempio concreto di progettazione di un sistema di sicurezza, concludendo con una carrellata sulle più recenti proposte di Vanderbilt in grado di soddisfare, grazie al loro carattere innovativo, le esigenze progettuali di varie tipologie di clienti.

 


maggiori informazioni su:
vanderbiltindustries.com/



pagina precedente