Notizie

Tecnologie

Tyco: la tecnologia RFID a sostegno della visibilità sugli ammanchi nel retail

11/11/2015

MILANO – I retailer devono sempre più fare i conti con perdite conseguenti a episodi di taccheggio e ad altri eventi imprevisti all’interno dei loro punti vendita. Tyco Retail Solutions ha mostrato in un’infografica in che modo la tecnologia di Radio-Frequency IDentification (RFID) possa giocare un ruolo da protagonista nel garantire la visibilità sugli ammanchi, ottimizzare la loss prevention e salvaguardare i profitti.

Il 43% dei retailer coinvolti dall'intervista ha dichiarato che sarà una priorità nei prossimi due anni poter analizzare i furti in tempo reale grazie alle soluzioni basate su tecnologie RFID. In termini di visibilità al momento della ricezione delle merci, il 48% dei retailer è convinto che la loss prevention sia un fattore determinante nell’adozione di programmi di etichettatura a livello di articolo basata su tale tecnologia.

Il 41% degli intervistati ha subito furti da parte dei dipendenti, mentre il 34% ha dichiarato di dover fronteggiare perlopiù azioni provenienti dall’esterno. Gli “esiti” dell'azione di organizzazioni criminali e taccheggiatori potrebbero essere arginati grazie a una visibilità dell’inventario abilitata dalla tecnologia RFID, che può aiutare i retailer a comprendere e prevenire le cause degli ammanchi.

Oltre la metà dei retailer (52%) ritiene infine che le soluzioni RFID a livello di articolo possono aiutare a ottimizzare le operazioni all’interno dello store, inclusi i processi di acquisto e i controlli quando gli acquirenti lasciano il punto vendita.

Grazie a strumenti di business intelligence e di analisi dedicati, il 43% dei retailer intervistati sta già beneficiando delle informazioni necessarie per ottimizzare le decisioni relative alla prevenzione delle perdite. Il tutto grazie all’inventory visibility basata su RFID che è l’elemento chiave nel fornire questi dati in tempo reale.

 


maggiori informazioni su:
www.tycoretailsolutions.com



pagina precedente