Notizie

Business & People

SICK illustra le potenzialità di IO-Link nel primo IO-Link User Workshop italiano

14/10/2015

Vimodrone (MI) – Controllo remoto dei sensori, diagnostica, facilità di impostazione nel cambio formato sono solo alcuni dei vantaggi offerti dalla tecnologia di comunicazione IO-Link, che SICK, produttore specializzato in sensori e soluzioni per l’automazione industriale, integra da tempo e con successo nei suoi prodotti.

Il prossimo 20 ottobre, al Kilometro rosso di Bergamo, si terrà il primo IO-LINK User Workshop italiano, a cui. SICK, membro del consorzio IO-Link, prenderà parte con due incontri nel corso dei quali verrà dimostrata la semplicità di integrazione dei sensori IO-Link all’interno dell’ambiente di sviluppo del PLC. Peter Kamp e Luca De Vincenzi, due esperti dell'azienda, terranno infatti una sessione teorica mattutina, a cui seguirà una dimostrazione pratica nel pomeriggio.

L'evento prevede anche una sezione espositiva che permetterà di conoscere da vicino alcune soluzioni avanzate che consentono, ad esempio, la comunicazione diretta tra sensore ed attuatore, senza alcun passaggio dal sistema di automatizzazione. Tra queste anche il pressostato PBS per la misurazione della pressione dei sistemi idraulici. Il PBS unisce un sensore elettronico di pressione, un trasmettitore e un display in un unico dispositivo, e la comunicazione IO-Link consente l’impostazione rapida e sicura dei parametri in caso di sostituzione del prodotto.

Per registrarsi all’evento:

https://www.sick.com/it/it/sick-workshop-IO-Link

 

 

 


maggiori informazioni su:
www.sick.com/it



pagina precedente