Notizie

Eventi

La Fondazione Enzo Hruby per la protezione del patrimonio culturale

05/10/2015

MILANO - Per sensibilizzare i giovani sull’importanza della tutela dei beni culturali contro i numerosi rischi ai quali sono esposti e sul valore delle più avanzate tecnologie di sicurezza e di videosorveglianza per la loro protezione, la Fondazione Enzo Hruby inaugura un ciclo di incontri nei licei e nelle università di tutta Italia.

Al primo incontro, giovedì 8 ottobre all’Istituto Marcelline di Milano (Piazza Tommaseo, 1- inizio ore 18), intervengono la Prof.ssa suor Sara Brenda, Preside dell’Istituto, Carlo Hruby, Vice Presidente della Fondazione Enzo Hruby, Mons. Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana, Armando Peres, Presidente del Comitato Turismo OCSE, e Armando Torno, editorialista del Sole 24 Ore.

“Proteggere i nostri beni culturali– dichiara Carlo Hruby, - è fondamentale per renderli fruibili e per tramandarli alle nuove generazioni in tutta la loro bellezza e integrità. I giovani devono però essere resi consapevoli del valore del tesoro che erediteranno e di cui saranno custodi. Con questo progetto intendiamo comunicare le enormi potenzialità offerte oggi dalle più moderne tecnologie, l’importanza di rivolgersi ai più qualificati operatori della sicurezza e il valore che risiede nell’aggiornamento degli impianti e nella loro costante manutenzione”.

Nel corso della stessa serata viene inaugurata la mostra fotografica "Un capolavoro chiamato Italia", sulla straordinaria bellezza e vulnerabilità che caratterizzano il nostro patrimonio culturale.

Per informazioni e prenotazioni tel. 02.38036625 - info@fondazionehruby.org

 


maggiori informazioni su:
www.fondazionehruby.org



pagina precedente