Notizie

Business & People

Contributi per la sicurezza alle aziende ferraresi

14/02/2011

FERRARA - La Camera di Commercio di Ferrara ha messo a disposizione delle imprese ferraresi contributi per oltre mezzo milione di euro per finanziare specifici investimenti, in particolare nel campo dell'innovazione, dell'internazionalizzazione e della sicurezza aziendale. L'obiettivo è quello di accrescere la competitività di queste imprese sul mercato globale. "Molto è stato fatto per fronteggiare la crisi - ha spiegato Carlo Alberto Roncarati, Presidente della Camera di Commercio - ma in questa fase si è voluto mettere in campo, in collaborazione con le associazioni di categoria, misure più adeguate, efficaci e rispondenti ai bisogni reali delle imprese, per poterle accompagnare sulla via della ripresa". Oltre a risorse a sostegno dell'occupazione giovanile, altre che mirano a diffondere processi correlati ai temi ambientali ed energetici e a favorire la partecipazione delle imprese alle più importanti fiere in Italia e all'estero, vanno segnalati i contributi per la sicurezza. Operare in maggiore sicurezza è premessa per una migliore produttività e senz'altro una delle esigenze più fortemente avvertite dal mondo imprenditoriale. Questi finanziamenti consentiranno alle imprese di installare attrezzature per la videosorveglianza, impianti antitaccheggio e sistemi antifurto, raccordandosi con il Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica presso la Prefettura di Ferrara.

Per informazioni, è possibile rivolgersi all'ufficio Marketing del territorio, innovazione e qualità della Camera di Commercio (tel. 0532/783.813-820) o consultare il sito www.fe.camcom.it



pagina precedente