Notizie

Business & People

Sicurezza: gli obiettivi del nuovo presidente AIIC Esperti Infrastrutture Critiche

05/08/2015

ROMA – Luisa Franchina è il nuovo presidente dell’AIIC-Associazione Italiana esperti  Infrastrutture Critiche, subentrando a Gregorio D’Agostino. Ingegnere elettronico con dottorato e post dottorato di ricerca in ingegneria elettronica e master in geopolitica (IASD) del Centro Alti Studi Difesa, Luisa Franchina ha espresso innanzitutto l’impegno a “rilanciare il ruolo dell’AIIC in relazione alla fragilità cui sono sottoposte le infrastrutture critiche nazionali”. Lo sviluppo, la sicurezza e la qualità della vita nei Paesi industrializzati dipendono infatti dal funzionamento costante e coordinato di un insieme di infrastrutture che, per la loro importanza, sono definite Infrastrutture Critiche e includono anche le reti per la gestione della sicurezza e delle emergenze. Le vulnerabilità a cui tali infrastrutture, sempre più complesse e interdipendenti, sono soggette, rischiano di determinare reali pericoli per lo sviluppo e il benessere del nostro Paese. Il primo obiettivo della nuova presidenza è quello di sollecitare le Istituzioni ad approvare una norma di legge per la protezione delle infrastrutture critiche nazionali. Diverse le attività da avviare nell'immediato: uno studio per la formazione, anche in collaborazione con altre associazioni; il rilancio di attività informative, come seminari tematici; un'indagine per identificare e catalogare le professioni collegate ai temi della protezione delle infrastrutture critiche. www.infrastrutturecritiche.it

 



pagina precedente