Notizie

Business & People

L’affermazione del BIoT, Building Internet of Things: un mercato da $ 76 miliardi nel 2020

25/07/2015

LONDRA (UK) – La trasformazione del BAS, Building Automation System, nel BIoT, Building Internet of Things, è in corso ed è destinata a contribuire allo sviluppo di un mercato da 76 miliardi di dollari entro il 2020, secondo le previsioni della ricerca condotta da Memoori: “The Transformation of BAS to BIoT 2015 to 2020”.

Il nuovo report è una fonte preziosa per comprendere le cause e le forme della transizione dal BAS al BIoT e le conseguenze sullo Smart Building.

Il punto di partenza per stabilire il futuro potenziale del BIot è la misurazione del mercato attuale dei servizi BAS e la domanda di progetti e installazioni fino al 2020. Memoori ha stimato il mercato globale del BAS nel 2014, considerando il valore dell’installato, pari a 120 miliardi di dollari (il 27.8 % in Europa), distribuiti in distinte aree tra cui controllo accessi, sistemi di controllo ambientale degli edifici (BECS / HVAC), gestione dell’energia, servizi di integrazione, sistemi di allarme antintrusione, controllo dell’illuminazione, videosorveglianza e antincendio.

Il tasso medio di crescita tra il 2010 e il 2014 è stato approssimativamente dell’8%; secondo le previsioni dei ricercatori Memoori, l’indice CAGR subirà un leggero aumento, passando al 9%, nei prossimi anni fino al 2020, come media di tutti i servizi considerati, con una crescita più sostenuta – pari all’11.25% – per il segmento della videosorveglianza.

Il report mostra come i produttori di dispositivi e attrezzature BAS possano sfruttare le opportunità offerte dal Building Internet of Things, senza cedere il passo a nuovi player provenienti dal settore dell’IT & Communication.  

http://www.memoori.com/portfolio/transformation-BAS-to-BIoT-2015-2020/

 



pagina precedente