Notizie

Business & People

5° Privacy Day Forum, la gestione dei dati come opportunità di business

03/07/2015

 

ROMA – Anche se sono 15 milioni gli italiani che abitualmente fanno acquisti in Internet, solo il 4% delle imprese, nel nostro paese, vende i propri prodotti e servizi online. Per affermarsi nel commercio online non sono solo richeste adeguate risorse tecnologiche ma anche la conoscenza delle regole da rispettare nella gestione dei dati personali, per non rischiare sanzioni da parte dell' Autorità Garante, richieste di risarcimenti danni, danni reputazionali e contenziosi. Al 5° Privacy Day Forum, a Roma il prossimo 21 ottobre, i più noti esperti di data protection affronteranno proprio questi temi, finalizzati a una gestione efficace dei dati personali rivolta al business. Nicola Bernardi, presidente di Federprivacy, puntualizza che “a parte le grandi realtà che già operano estesamente in Internet, lo scenario italiano presenta circa 250.000 pmi che si affacciano al mondo dell'e-commerce, ma molte di queste tendono purtroppo a trascurare le regole sulla privacy, esponendosi così a pericoli di multe e altri rischi”. In primo piano al Privacy Day Forum saranno quindi privacy e business, ma i 40 speakers che interverranno approfondiranno anche la figura del privacy officer, il quadro delineato dal nuovo Regolamento europeo, il progetto di Norma UNI, le novità della videosorveglianza, aspetti di compliance aziendale, di profilazione online e cookies, dati biometrici, Internet of Things, marketing. In attesa della pubblicazione del programma, è possibile prenotarsi gratuitamente online: www.federprivacy.it

 

 

 



pagina precedente