Notizie

Normative

La nuova normativa antincendio e le strutture ospedaliere

17/02/2015

ROMA Sono state emanate nel corso del 2014 numerose disposizioni in materia antincendio. Non solo esse cambieranno il metodo di approccio alla progettazione, costruzione e gestione dei plessi destinati all’attività ospedaliera, ma hanno contribuito a modificare i profili di responsabilità di chi è chiamato a gestire queste strutture. Ha affrontato e approfondito questi temi un convegno a partecipazione gratuita che si è tenuto a Roma lo scorso 29 gennaio al  Boscolo Exedra Hotel Roma, Piazza della Repubblica, 47 fornendo le nozioni tecnico/normative in riferimento alle caratteristiche strutturali antincendio proprie di queste complesse realtà. L'evento era rivolto a progettisti, a Direttori generali degli ospedali pubblici, alla proprietà e ai loro rappresentanti degli ospedali privati, a Responsabili degli Uffici tecnici e del Servizio di Prevenzione e Protezione. Una corretta progettazione antincendio, non di rado considerata secondaria, si rivela invece fondamentale poiché, oltre a garantire la sicurezza di operatori e ospiti della struttura sanitaria, condiziona le scelte delle altre progettazioni (strutturale, impiantistica), incide sul costo finale dell’opera e porta a un notevole risparmio, nella gestione e in termini assicurativi. Sottolinea il concetto Davide Rizzardi, Responsabile scientifico del convegno: ”Va affermato che la progettazione antincendio deve essere preminente su tutte le altre progettazioni che devono trovare il metodo di rendere esecutivi i disposti normativi che esse racchiudono”. A testimonianza dell'importanza dell'evento è stata la presenza dei più noti esperti di settore, sia in ambito normativo sia tecnico, in veste di relatori.

Per info: www.events-communication.net/antincendio

 



pagina precedente