Notizie

Eventi

a&s Italy Advertising Award 2014: i premiati

21/11/2014

MILANO – Sicurezza 2014 non poteva non essere il suo palcoscenico. La nuova iniziativa è stata quindi presentata durante le giornate di Sicurezza 2014: al termine della presentazione sono stati premiati i vincitori.

La comunicazione è un aspetto della vita d'impresa vissuto spesso come accessorio. Invece la storia insegna che chi sa cogliere la scelta comunicativa capace di valorizzare appieno il prodotto, ottiene importanti ed immediati riconoscimenti dal mercato.

Da qui l'idea di dar vita ad un premio: il primo a&s Italy Advertising Award.


Perché un premio

L'idea nasce da questa  semplice ma rilevante esigenza: premiare le aziende che hanno saputo valorizzare il proprio budget proponendo una campagna di comunicazione diretta ed efficace. Sono stati a tal fine coinvolti diversi professionisti della comunicazione in una giuria di esperti, che ha valutato le campagne uscite su a&s Italy nell'anno 2013. I criteri di valutazione hanno spaziato dall'innovazione del messaggio alla semplicità di comprensione, dall'immediatezza all'originalità del linguaggio prescelto, in tutte le sue forme.I primi tre classificati hanno ricevuto un trofeo di cristallo con la motivazione della scelta ed una vignetta studiata ad hoc e personalizzata.

I premiati: AVIGILON, VIDEOTEC, ASSY.

Due menzioni speciali per AXIS e COMBIVOX


Perché a&s Italy
Qualsiasi posizione di leadership esige un'assunzione di responsabilità.
a&s Italy detiene un market share elevatissimo, incarnando di fatto la vetrina più ampia e qualificata per valutare le modalità di comunicazione delle aziende del comparto security.
L'editore Ethos Media Group è quindi estremamente sensibile al tema della redditività degli investimenti che le sono affidati dagli inserzionisti. Il valore della comunicazione è del resto un potenziale, forte elemento di crescita per il comparto: da quila volontà di ripetere annualmente l'iniziativa, trasformandola in un appuntamento fisso e motivante per il comparto.


La Giuria di esperti

Gian Paolo Caprettini, è un docente e semiologo italiano;  Dino Aloi, giornalista-pubblicista, vignettista; Federico Sacco, pubblicitario di fama; Giuseppe Comazzi, fotografo


Patrocinio e collaborazione

Per ottenere lo scopo, è stato fondamentale l'apporto, la collaborazione e il patrocinio di un'importante associazione del settore come Assosicurezza.

Guarda il trailer

 

 

 



pagina precedente