Notizie

Business & People

Kaspersky Lab intensifica la lotta contro il crimine informatico espandendo la collaborazione con Europol e INTERPOL

09/10/2014

ROMA Lotta al crimine informatico e maggiore sicurezza. Sono questi gli obiettivi per cui Kaspersky Lab ha firmato un memorandum d’intesa con Europol e un accordo con INTERPOL, che intensifica la cooperazione tra l’azienda e le forze dell’ordine. Eugene Kaspersky, Chairman e CEO di Kaspersky Lab ha firmato con Troels Oerting, Assistant Director di Europol e Head dello European Cybercrime Centre (EC3), un memorandum d’intesa tra Kaspersky Lab e l’agenzia di polizia dell’Unione Europea, che apre la strada a una cooperazione più significativa tra le due organizzazioni.

Il 30 settembre scorso lo stesso Kaspersky e Ronald K. Noble, Secretary General dell’INTERPOL, hanno firmato un accordo di cooperazione secondo il quale Kaspersky Lab fornirà prodotti, intelligence e supporto continuativo all’INTERPOL Global Complex for Innovation (IGCI) di Singapore. “Entrambe le partnership sono perfettamente in linea con la nostra mission di “salvare il mondo” dalle minacce informatiche” - questo il commento di Kaspersky.

Le cerimonie si sono svolte a Singapore, che tra l’1 e il 3 ottobre, ha ospitato l’INTERPOL-Europol Cybercrime Conference.

www.kaspersky.com/it



pagina precedente