Notizie

Eventi

Sicurezza 2012 ai blocchi di partenza

07/11/2012

Dopo due anni, Sicurezza torna a Fiera Milano con grandi novità. Dal 7 al 9 novembre il settore si dà appuntamento per fare il punto sul mercato e trovare nuovi spunti per lo sviluppo del business, soprattutto in un momento così particolare per l’economia globale. Sicurezza 2012, infatti, non solo sarà una vetrina completa di quanto c’è di nuovo in termini di prodotti, tecnologie e soluzioni per antintrusione, rilevazione antincendio, difese passive, home & building automation, sicurezza informatica, intelligence e antiterrorismo, prodotti e servizi per Forze di Polizia e Vigilanza Privata, ma offrirà anche strumenti utili ai professionisti del settore per comprendere le evoluzioni in corso, per sostenere e sviluppare la propria attività. Saranno oltre 350 le aziende presenti a Sicurezza 2012 (di cui 35% straniere) e insieme offriranno una panoramica completa delle tecnologie più innovative finalizzate alla protezione di case, luoghi di lavoro, città, infrastrutture critiche e persone.

 

Guardare oltreconfine

 

In un mercato globale è fondamentale guardare agli altri Paesi per continuare ad aggiornarsi per rimanere al passo. Per questo Sicurezza 2012, nel suo ruolo di supporto al mercato che le è proprio da 30 anni, metterà a disposizione un ricco calendario di convegni, seminari e incontri per presentare le novità del settore, annunciare i cambiamenti in atto e valorizzare le opportunità per crescere. Gli appuntamenti sono organizzati in sinergia con le principali associazioni di riferimento e con i media specializzati, e sono focalizzati sui temi più attuali: dall’evoluzione tecnologica alle questioni normative, dall’integrazione con settori tangenziali alla security, al tema della privacy. Per far incontrare compratori e distributori esteri, provenienti da UE ed Europa dell’Est, Emirati Arabi, Israele, Turchia e America Latina, con gli espositori di Sicurezza, nei tre giorni di mostra è previsto un momento di match making: incontri one to one, della durata di un’ora, e che avverranno sulla base di un’agenda pre-organizzata. Inoltre sono in programma visite da parte di delegazioni estere alla ricerca di novità e di partner commerciali.

 

Tra gli altri, saranno presenti operatori provenienti da Russia e Brasile: un’opportunità in più per ampliare il giro d’affari delle aziende italiane del comparto. Infine imprese piccole, medie e grandi interessate a lavorare nei mercati esteri potranno incontrare gli specialisti di UBI Banca e consulenti in ambito legale, tributario e amministrativo, che saranno in Fiera per tre giorni per offrire assistenza e supporto nel complesso processo di internazionalizzazione. Si tratta della terza edizione dell’UBI International Open Day: un’occasione unica per le aziende del settore di incontrare “a casa propria” consulenti esperti che operano in diverse piazze internazionali, in grado di fornire preziose indicazioni su come affrontare i mercati esteri dell’Europa e dei Paesi del CIS, dell’Asia, del Sud America, del Nord Africa e del Medio Oriente.

 

www.sicurezza.it


pagina precedente