Notizie

Eventi

Governare il cambiamento a IP Security Forum Bari

27/10/2011

Lo zoccolo duro del comparto sicurezza esprime ancora parecchia resistenza verso le tecnologie IP. E lo fa non soltanto perché l'informatica esce dal perimetro tradizionale di chi fa sicurezza, ma anche per una certa diffidenza nei confronti degli operatori dell'IT - siano essi colossi, siano essi piccoli installatori di area TLC...Beh, quello zoccolo duro ha le sue buonissime ragioni, perché nell'informatica le marginalità sono - nell'ipotesi migliore – del 5%, mentre il comparto sicurezza è abituato a ben altro. Ma i tempi cambiano. Fermare il processo di convergenza ormai da tempo in atto sarebbe come voler fermare il mare: il rischio è che il mare diventi una marea tempestosa di nuovi concorrenti abituati a climi ad altissima competitività e ad investimenti enormi. Il nostro comparto potrebbe essere facile terra di conquista per un solo operatore IT di taglia media. E allora? "Quando il nemico è troppo grosso, fattelo amico", dice un grande saggio (Zio Paperone).

Per governare - e non subire - l'inevitabile processo di convergenza tra sicurezza fisica tradizionale e sicurezza logica, occorre irrobustire le competenze, in modo da poter cogliere le nuove opportunità di business offerte dalla convergenza tra due mondi… salvaguardando però le marginalità a cui si è abituati. Questo è l'ambizioso obiettivo che si è imposto IP Security Forum sbarcando nella Puglia polo tecnologico d'eccellenza per l'ICT: traghettare il comparto sicurezza verso le opportunità della tecnologia IP. Accostandosi per la prima volta ad un bacino operativo importante e spesso abbandonato, IP Security Forum si propone come giornata di full immersion nelle tecnologie per l'IP security: dalla videosorveglianza su IP al controllo accessi, dall'antintrusione ai sistemi di comunicazione sicura, fino alla building automation, ossia a tutti i segmenti della sicurezza che già utilizzano o che stanno migrando verso l'IP e il networking. Il 27 ottobre 2011 la città di Bari ospiterà quindi una giornata di cultura scientifica, di formazione professionale e di fiera, accompagnando professionisti e utenti dell'IP security in tutte le fasi operative: dal marketing strategico alla scelta tecnologica, dall'aggiornamento normativo ai possibili conflitti con la privacy.

Il tutto offrendo anche la possibilità di "toccare in mano" in area expo le potenzialità, il valore aggiunto e le molteplici possibilità applicative e di business offerte dall'IP security. L'obiettivo di IP Security Forum è quello di porre le prime basi formative sul lato dell'utilizzatore per giustificare le future azioni strategico-commerciali da parte dei produttori di tecnologie, nell'intento di dare un'identità alla nascente community dell'IP Security. Diversificato sarà quindi il target della giornata (che raccoglierà operatori del comparto sicurezza e di area ITC) e variegati saranno il linguaggio e i registri coi quali verranno illustrate la security, l'IP e le loro sempre più fitte interconnessioni. Il territorio ha risposto con entusiasmo, sostenendo l'evento con patrocini molto significativi. Oltre al sostegno di associazioni vicine al comparto della sicurezza (AIC - Associazione Installatori Casertani, Assosicurezza, Assotel, ASIS International, ItaSForum, Federsicurezza, SicurServizi), IP Security Forum Bari ha infatti ottenuto il patrocinio di varie entità di area ITC (AIPSI, AreaNetworking, Distretto Produttivo dell'informatica, Ordine degli Ingegneri di Bari, TECNOPOLIS PST e UNI.VERSUS CSEI), a testimoniare l'attenzione del territorio e dell'industria locale verso le iniziative di alta formazione professionale volte a promuovere la convergenza tra security fisica e IT/networking.

Segnate sul calendario l'appuntamento con IP Security Forum: Bari, 27 ottobre 2011! Informazioni e dettagli su www.eventi.ethosmedia.it Ingresso gratuito previa registrazione.


pagina precedente