Notizie

Eventi

Boole Server porta negli Usa l'eccellenza italiana nella protezione documentale

25/07/2014

MILANO - Boole Server è un'azienda italiana specializzata nella protezione dei dati digitali e nella sicurezza informatica datacentrica. Conta 5 uffici e una rete commerciale che comprende circa 50partner in oltre 20 Paesi in Europa, Nord Africa, Medio Oriente, Asia e Sud America. Nel corso di una conferenza stampa, svoltasi a Milano il 3 luglio scorso, Paolo Ardemagni, Amministratore delegato dell'azienda, ha innanzitutto annunciato il proseguimento del processo di espansione della società, che ha inaugurato un nuovo ufficio a San Francisco dopo la recente apertura delle due nuove sedi di Londra e Parigi.

Questo passo è il segnale evidente della strategia volta a implementare l’attuale canale distributivo: avamposto della Silicon Valley e fucina di tutte le grandi innovazioni nel settore, San Francisco rappresenta l'inizio di una grande sfida, la volontà di diffondere un’eccellenza made in Italy in un distretto industriale che può essere considerato la culla mondiale dell’ICT, sede delle più importanti aziende hi tech presenti sul mercato. Ardemagni ha quindi puntato l'attenzione su Boole Server, la piattaforma di sicurezza progettata per prevenire il furto e la perdita di informazioni sensibili e file riservati. Il sistema di Data Centric Protection utilizzato è una metodologia usata in ambiente militare che, a differenza del tradizionale approccio “perimetrale”, garantisce il massimo livello di sicurezza, proteggendo da accessi e da utilizzi non autorizzati qualsiasi tipo di informazione digitale, ovunque essa risieda (infrastrutture fisse e dispositivi mobili).

Come è stato evidenziato nel corso dell'evento, il tema della sicurezza dei dati è un tema molto attuale: le recenti vicende di cronaca e di politica - ci riferiamo al Datagate, al dibattito sul diritto d’autore e all'attesa dell'entrata in vigore del nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati digitali - ha acceso i riflettori sull’importanza della loro difesa dalle intercettazioni e dallo spionaggio informatico. La frequenza degli incidenti attribuibili a spionaggio industriale è aumentata in misura preoccupante: nel complesso del 130% nell’ultimo anno, determinando danni ingenti anche a livello di immagine.

Altri dati emersi indicano che l'80% delle aziende ha avuto esperienze di perdita dati e che il 70% dei dipendenti, consulenti e fornitori, si appropria di dati aziendali. Per quanto riguarda lo spionaggio industriale, il bersaglio principale sono le PMI ad alto valore aggiunto, che stanno subendo una vera e propria emorragia di proprietà intellettuale, fenomeno che non di rado avviene senza che l'azienda riesca ad accorgersene. Durante l'incontro, Ardemagni ha illustrato lo scenario in cui le aziende si trovano ad operare e l'impatto sul business in caso di perdita di dati, entrando poi nel vivo con la descrizione del funzionamento di questo affidabile sistema di protezione e di due interessanti applicazioni in realtà aziendali di primo piano, nei settori Moda e Assicurazione.

 

Protezione assoluta dei dati e documenti riservati

 

Boole Server, che ha ottenuto negli ultimi anni alcuni importanti riconoscimenti quale migliore soluzione DLP, è una piattaforma di sicurezza in grado di far fronte alla minaccia della perdita dei dati in modo efficace e sicuro. Permette infatti di fornire e di condividere informazioni sensibili, di controllare ogni singola attività e di gestire l'accesso ai dati in tempo reale. Il software è quindi progettato per proteggere i dati sensibili e consentirne la condivisione immediata e controllata con gruppi di lavoro, collaboratori o clienti, ovunque e su qualunque tipo di device. I file archiviati e trasferiti con Boole Server sono protetti da qualunque tentativo di furto o intercettazione non autorizzata. Soltanto gli utenti abilitati possono accedere, utilizzare, visualizzare o modificare i file che sono stati con loro condivisi.

 

Tra le prerogative più interessanti, ricordiamo l'integrabilità assoluta con le più diffuse applicazioni ( Microsoft® Office, Microsoft® Outlook, Microsoft ® Sharepoint), il monitoraggio costante di tutti gli accessi e attività svolte sui file crittografati; la flessibilità, che rende la piattaforma adattabile alle esigenze più differenziate, sia di studi professionali sia di aziende multinazionali con strutture complesse. Gli ambiti di impiego di Boole Server sono pressoché illimitati. Come già accennato, il sistema è compatibile con tutti i tipi di dispositivi (tablet, smartphone, laptop), in modo da consentire la disponibilità e la condivisione sicura dei file anche in mobilità e permette un controllo costante, perché un avanzato sistema di reportistica traccia tutte le attività svolte su ogni file da ogni singolo utente.


www.boolserver.it

 



pagina precedente