Notizie

Business & People

Sicurezza... tridimensionale

22/07/2014

La tecnologia 3-D applicata alla sicurezza permette di generare rappresentazioni tridimensionali utili per cogliere più efficacemente i problemi e le esigenze specifiche degli ambienti da monitorare. Non stiamo quindi parlando di “effetti speciali”, ma di uno strumento che, se scelto e gestito in modo intelligente, consente di ridurre i falsi allarmi, migliorare le rilevazioni e diminuire i tempi di individuazione e risposta a un problema o a un’emergenza. Oggi il 3-D, sempre più spesso abbinato alle piattaforme PSIM, è utilizzato prevalentemente in strutture di grandi dimensioni come università e aeroporti e in progetti di videosorveglianza urbana. Ma grazie alla rapida evoluzione tecnologica è facile prevederne una notevole estensione degli ambiti applicativi: le impronte digitali tridimensionali e la riproduzione 3-D delle persone, ad esempio, potrebbero aprire nuovi scenari.

Per leggere l'articolo: clicca qui!


Tag:   sicurezza,   tvcc,   videosorveglianza,   3D,  

pagina precedente