Notizie

Eventi

Sicurezza 2014, sempre più grande e sempre più internazionale

12/06/2014

MILANO- A dimostrazione della centralità della manifestazione per il settore, ma anche dell'interesse che dall'estero essa suscita, cresce ancora il numero delle aziende che hanno riconfermato la loro presenza a Sicurezza 2014.

Mancano 5 mesi all'inizio dell'importante evento e sono altrettanto numerose le aziende che vi fanno ritorno, dopo qualche edizione di assenza. Rappresentano il 27% del totale proprio le imprese che tornano a esporre dal 12 al 14 novembre alla Biennale Internazionale di Security e Fire Prevention. Questo trend decisamente positivo trova conferma nel fatto che l’offerta espositiva continua ad animarsi di nuove conferme, che portano a un +35% di adesioni rispetto allo stesso periodo pre-mostra nel 2012, e che sono tanti anche i brand che esordiscono in questa edizione. Il totale quindi è già imponente: oltre 250 aziende espositrici provenienti da 20 Paesi: Austria, Belgio, Canada, Svizzera, Repubblica Ceca, Germania, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Israele, Giappone, Olanda, Portogallo, Polonia, Romania, Russia, Svezia, Turchia, Taiwan, Stati Uniti.

La varietà dell’offerta merceologica si preannuncia quindi particolarmente ricca e interessante, in grado di rappresentare l’innovazione prodotta dai maggiori comparti del settore. Accanto alla videosorveglianza, saranno protagoniste le soluzioni antintrusione, il controllo accessi, la prevenzione incendi, l’ICT security, i dispositivi per la sicurezza fisica e per quella passiva. Un’offerta che, accanto a una pluralità di eventi e iniziative formative ad ampio spettro, sarà quindi in linea con le esigenze del mercato attuale, che guarda alle prospettive di una  sempre più forte integrazione tecnologica, alle opportunità di aggiornamento professionale e, come dimostra con chiarezza la provenienza geografica di molte aziende, a nuovi mercati a fare riferimento. www.sicurezza.it

 



pagina precedente