Notizie

Business & People

Furti nelle abitazioni, un'escalation senza precedenti

17/02/2014

MILANO - Il dato ufficiale è abbastanza sconcertante, visto che – stiamo parlando di furti nelle abitazioni commessi nel solo 2012 in Italia – se ne sono verificati 240 mila circa, al ritmo di uno ogni minuto e pochi secondi. Siamo dinanzi a un'escalation vertiginosa, perché a partire dal 2004 i furti a domicilio sono cresciuti del 114% contro un aumento dei furti in generale del 4% appena. I dati sono l'esito di una analisi compiuta da Transcrime, istituto di criminologia emanazione dell’università Cattolica di Milano in base a numeri attinti dal ministero degli Interni. Il diffuso allarme sociale trova riscontro in questi numeri, che sono esplosi soprattutto al Nord e con maggiore violenza.

 
Questa impennata è proseguita anche nel 2013: nei primi 6 mesi dell’anno, secondo una ricerca dell’associazione di proprietari immobiliari Confabitare, a Bologna i furti sono aumentati del 30,3%, a Milano del 29, a Torino del 26 e a Roma del 25. Pare che i colpi siano preparati, non improvvisati e che siano successiva a un'accurata osservazione dei luoghi. Non sembra inoltre che questo fenomeno sia collegato alla crisi perdurante perchè chi si trova in difficoltà perché ha perso il lavoro, in genere compie altri tipi di crimine, non furti così complessi che, come detto, comportano una certa preparazione.

 

www.ansa.it

 


Tag:   furti,   sicurezza,  

pagina precedente