Notizie

Eventi

Panasonic Professional Camera Solutions presente a Ibc 2013 con soluzioni innovative per il broadcast professionale

23/09/2013

MILANO - Panasonic Professional Camera Solutions ha preso parte all'edizione di IBC 2013, svoltasi dal 13 al 17 settembre presso il Centro RAI di Amsterdam. Presentata con successo a questo importante evento internazionale una serie di soluzioni tecnologicamente all'avanguardia per il broadcast professionale. Di grande interesse le peculiarità di queste soluzioni, destinate a soddisfare le esigenze di varie categorie di professionisti.

 

Da citare innanzitutto la tecnologia 4K, la prima videocamera a mano AVC-ULTRA e alcune funzionalità wireless cloud-based, studiate per migliorare il flusso di lavoro (si ricorda che proprio per espandere i suoi servizi cloud based in Europa, Panasonic ha acquisito nel mese di luglio 2013 il fornitore europeo di servizi cloud, Cameramanager). É stata annunciata la rivoluzionaria videocamera Ultra Wide Angle, un camera recorder multifunzione AVCCAM, uno switcher 2 M/E live, nuove applicazioni per le proprie videocamere micro HD e alcune partnership interessanti nell’ambito storage AVC-ULTRA e visual radio.

 

Tecnologia di monitoring e registrazione a 4K

 

Nel corso dell'evento, Panasonic ha presentato nuove specifiche per il monitor LCD da 31 pollici e risoluzione da 4096 x 2160 BT-4LH310, a garanzia di un monitoring, in studio o in esterni a 4K/2K senza eguali. Il sistema si rivela ideale per monitorare grandi afflussi di persone all’interno dei villaggi di produzione e permette alle case di post produzione di gestire più incarichi di lavoro a 4K, grazie al suo rapporto dimensioni/prezzo. Ma le novità non si fermano qui. Panasonic è prossima ad ultimare lo sviluppo del camera recorder a 4K VariCam., una videocamera di notevole praticità che integra opzioni e prestazioni adatte non solo al cinema 4K, ma anche alla produzione di contenuti HDTV. 

 

Con particolare orgoglio è stato presentato dall'azienda anche il primo camera recorder portatile P2 HD, con tecnologia di registrazione AVC-ULTRA integrata: il modello AJ-PX270. La videocamera offre un’ampia gamma di scelta per quanto concerne il bit rate di registrazione. La videocamera portatile integra un workflow di produzione di tipo wireless (via Wireless LAN) e a breve sarà in grado di supportare anche periferiche esterne 3G/4G/LTE per un workflow wireless all’interno di una rete mobile. Destinato ai professionisti del broadcast nell’ambito sportivo, è il sistema Ultra Wide Angle, che combina quattro videocamere HD remote leggere AW-HE120 in un unico sistema, in grado di produrre immagini panoramiche a 180° (64:9) in qualità HD. Ergonomico, funzionale e molto affidabile è  un nuovo camera recorder AVCCAM Full-HD 1080P da spalla, l’AG-AC8. Nell'ambito della manifestazione, Panasonic ha presentato anche un nuovo live switcher 2-M/E per il broadcast: AV-HS6000, e nuove applicazioni broadcast POV per le micro telecamere HD.

 

Si accennava a nuove partnership negli ambiti storage AVC-ULTRA e visual radio. Panasonic ha collaborato con il suo partner storico Grass Valley® fornendo ad esso il supporto AVC-LongG. Il più recente upgrade introdotto da Grass Valley nei prodotti server K2® da oggi include una potente piattaforma di supporto specifica per questo tipo di compressione, ossia proprio uno dei nuovi prodotti della gamma codec AVC-ULTRA di Panasonic.  IBC 2013 è stato per Panasonic l'occasione per l'annuncio di una nuova partnership con VidiGo. Questa collaborazione prevede l’integrazione dei sistemi di registrazione remoti di Panasonic con la Visual Radio di VidiGo. Per approfondire tutte le novità: www.business.panasonic.eu

 


Tag:   Panasonic,   IBC 2013,   broadcast,  

pagina precedente