Notizie

Eventi

L’IPv6 in azione al festival della tecnologia ICT in partnership con Cisco

17/09/2013

MILANO - IPv6 in azione e squarci di un futuro nel quale tutto sarà interconnesso, per un’innovazione senza più limiti. Questo ed altro al festival della tecnologia ICT con un leader come Cisco. Appuntamento il 18 settembre 2013 al Mi.Co.

Volete vedere l’IPv6 in azione e testarlo direttamente sui vostri dispositivi? Il 18 settembre 2013 Cisco, assieme a Momit ed altri partner, contribuirà a rendere disponibile IPv6 sulla rete wireless della manifestazione. Nel dettaglio, grazie a Momit che ne curerà gli aspetti funzionali, Cisco fornirà un server UCS220 per l’erogazione di servizi IPv6, protocollo che durante la manifestazione sarà quindi fruibile tramite PC, tablet, Smartphone.

Con diversi vantaggi: “da una maggiore granularità di gestione dei dispositivi alla connettività end-to-end, oltre ad uno spazio di indirizzamento virtualmente infinito” – spiega Alberto Degradi, Senior Manager, Infrastructure Leader di Cisco Italia.

Al festival della tecnologia ICT avremo dunque un’istantanea sul futuro sperimentabile live, che fungerà anche da rilevazione statistica per valutare il grado di utilizzo di un protocollo che sarà essenziale per dar vita a quello scenario, forse nemmeno troppo lontano, nel quale l’interconnessione di persone, processi, dati e oggetti raggiungerà livelli impensabili: l’Internet of Everything. Uno scenario nel quale l’innovazione non avrà limiti, con benefici a cascata per la società nella sua interezza.

Progetti grandiosi, dunque, ma commisurati alla potenza di fuoco di un leader mondiale come Cisco. Inutile dire che la sua presenza al festival della tecnologia ICT rappresenta un’attestazione di fiducia molto importante per un evento alla prima edizione. “Ci piacciono il format e lo spazio dedicato ai contenuti e stimiamo gli organizzatori – Ethos Media Group e Areanetworking.it – con i quali collaboriamo da tempo a vario titolo” – prosegue Alberto Degradi. “Sappiamo bene che i professionisti ICT hanno necessità di trattare la tecnologia da un punto di vista squisitamente tecnico, mentre i decisori aziendali vogliono comprendere i vantaggi ottenibili dalla tecnologia, intesa come fattore abilitante per il business: siamo stati piacevolmente colpiti dagli obiettivi di questo evento, che intende dare una risposta ad entrambe le esigenze.”

E sul doppio filo della tecnologia e dei vantaggi per l’utente finale si muovono anche i due speech di Cisco, affidati a Davide Bianchini e Daniele Ferrario, specialisti in ambito mobility e data center.

Davide Bianchini (Sala 5 ore 11:20) si occuperà di mobility e wireless con uno speech visionario che aprirà squarci sul futuro di una mobility ormai imprescindibile nella nostra vita quotidiana e lavorativa. L’intervento offrirà una panoramica sulle architetture BYOD e WIFI oggi in uso e si proietterà sull’evoluzione tecnologica che ci permetterà di rimanere sempre connessi.

Daniele Ferrario (Sala 7 ore 13:40) si focalizzerà invece sulla piattaforma Cisco Unified Computing System. Con un taglio concreto, che prevede una parte di laboratorio con una dettagliata demo del sistema di gestione, l’intervento approfondisce le caratteristiche di una piattaforma che semplifica le attività di manutenzione per garantire prestazioni ed affidabilità anche ai carichi di lavoro più critici (altro ambito in cui la piattaforma x86 si è affermata).

Curioso? Allora registrati subito a fdt ICT: è gratis!
https://festivalict.eventbrite.it/

Mark your calendar! MiCo – Milano Congressi, 18 settembre 2013 http://www.fdtict.com/

festival della tecnologia ICT: la rivoluzione è cominciata



pagina precedente