Notizie

Business & People

38 anni di rilevamento veicoli e automazione cancelli per il brand Cartell

02/09/2013

MT JOY (USA) - Nel 1975, Preferred Technologies Group introdusse il primo dispositivo per il rilevamento di veicoli basato su magnetometro. Questo sistema d'allarme della Cartell, a funzionamento stand-alone, si allertava al passaggio di un veicolo nel vialetto di casa: accendeva luci, telecamere e dispositivi audio in modo da avvisare il proprietario che qualcuno si stava introducendo nell'edificio.
Nei primi anni ‘80, il gruppo Preferred ha sviluppato un sistema Cartell che si integrava con qualsiasi sistema di sicurezza: i professionisti della security lo adottarono rapidamente poiché completava perfettamente i sistemi d'allarme aggiungendo un elemento di sicurezza già all’esterno della casa.
Con l’evoluzione dell’industria della smart home, gli allarmi Cartell sono stati integrati nei sistemi di home automation, offrendo anche al vialetto di casa ... le comodità dell’automazione.

Quando un veicolo entra nel viale, il sistema fa infatti scattare luci e telecamere, allerta la tastiera, invia notifiche via mail e interagisce con qualsiasi altro dispositivo di home automation.
A fine anni ‘90, Cartell ha infine introdotto nell’industria dei cancelli automatici dei sistemi per aprire i cancelli e autorizzare l'accesso che non comportavano l'uso di tastiere, telecomandi o portachiavi. Il sistema di aperture cancelli Cartell è subito diventato uno standard e viene venduto come accessorio da importanti produttori e centinaia di distributori in tutti gli Stati Uniti. Ma “Cartell non sarebbe dov’è senza la fedeltà e il supporto dei suoi numerosi clienti. Siamo onorati per la fiducia che la nostra clientela ha sempre nutrito nei nostri confronti e speriamo che molti altri partner si aggiungano alla famiglia Cartell” - afferma Jonathan Bohannon, Presidente e AD di Preferred Technologies Group.

www.cartell.com


Tag:   Cartell,   veicoli,   trasporti,   allarme,   sicurezza,  

pagina precedente