Notizie

Videosorveglianza: scenari di mercato positivi

02/09/2010

VERONA - Secondo IMS Research, il mercato della videosorveglianza potrebbe segnare una forte crescita nel prossimo triennio con un incremento del 29% annuo. Possibile che a trainare il mercato siano i piccoli commercianti e le strutture della PA, che sentono in misura particolare l'esigenza di sicurezza per le proprie attività, per evitare vandalismi e furti e per tutelare il verde urbano e gli spazi pubblici.

Notizie positive quindi per la società veronese Reteco, già leader nel Triveneto nella realizzazione di sistemi di videosorveglianza per la PA e le aziende private, che prevede in tal senso un ulteriore sviluppo del proprio portafoglio clienti. Molteplici le novità messe a disposizione da Reteco: miglioramento della risoluzione, registrazione digitale, eliminazione dei supporti fisici per le registrazioni (DVD ecc); facilità di integrazione di architetture dati TCP/IP esistenti e con eventuali infrastrutture video analogiche pre-esistenti, con riduzione dei costi e gestione degli allarmi con sistemi innovativi, possibilità di automazione della chiamata verso forze dell'ordine e istituti di vigilanza. Per la PA, Reteco fornisce soluzioni personalizzate per il controllo del suolo pubblico, per il controllo centralizzato delle aree riservate, per gli accessi agli stabili e la sicurezza perimetrale, oltre che la tutela delle aree verdi e la prevenzione di atti di vandalismo e furti.

Un nuovo e significativo mercato potrebbe aprirsi grazie all'installazione di strumenti innovativi a supporto della sanità. Sarà infatti possibile creare ambulatori e sale operatorie "interattive", collegate da remoto con uno specialista, oppure sale attrezzate per la ripresa degli interventi, per dare la possibilità di una condivisione scientifica o, più semplicemente, un supporto didattico per progetti formativi. Ma le innovazioni vanno oltre la sala operatoria: sarà infatti possibile creare un presidio "intelligente" in grado di controllare le camere dei degenti con un monitoraggio costante e con la possibilità di avviso in caso di allontanamento del paziente. Parlando di PMI, invece, l'offerta copre il controllo della catena di produzione, della qualità e della logistica, oltre alla possibilità di monitorare le aree di distribuzione e vendita dei beni. Un altro passo importante verrà inoltre fatto per la prevenzione degli infortuni e la protezione del personale.

www.reteco.it


Tag:   IMS Research,   Reteco,  

pagina precedente