Notizie

Eventi

Al via la 3° edizione del Privacy Day Forum

22/05/2013

PISA - Il grande giorno è ormai arrivato, sarà infatti quella di domani la data di inizio del tanto atteso Privacy Day Forum. Augusta Iannini, vice presidente del Garante per la protezione dei dati personali, sarà una delle relatrici di spicco di questa 3° edizione, con l'intervento “Come si è evoluta l'Autorità Garante per raccogliere le nuove sfide della privacy” , come rende noto lo stesso Garante sul proprio sito istituzionale www.garanteprivacy.it. Grazie anche al patrocinio del CNR Area della Ricerca di Pisa, l'evento ha tutti gli ingredienti per essere un grande successo. Sarà presente il Presidente dell'area Pisana del CNR, Domenico Laforenza, che parlerà di “diritto all'oblio”, un tema di grande interesse per gli addetti ai lavori, che tra circa un anno dovranno adeguarsi al Regolamento Europeo sulla protezione dei dati, che entrerà in vigore in 27 stati membri UE, sostituendo integralmente anche il “vecchio” Codice della Privacy italiano (Dlgs 196/2003).

Ci saranno anche Umberto Rapetto, comandante del Nucleo Frodi Telematiche della Guardia di Finanza per 11 anni, Rosario Imperiali con lo speech "Nuove regole europee: richiesti alle imprese meno formalismi e più sostanza con il principio di accountability", e altri autorevoli esperti della data protection. Ricordiamo Luca Bolognini, presidente dell'Istituto Italiano per la Privacy, Nicola Bernardi, Presidente di Federprivacy, Michele Iaselli, presidente di Andip, Antonio Ciccia, autore e giornalista per Ipsoa e Italia Oggi, e Adalberto Biasiotti con un intervento dedicato a telecamere e privacy: “Videosorveglianza nei luoghi di lavoro: come gestire le criticità nei rapporti con le DTL”. Interverranno anche Giovanni Buttarelli, Garante Europeo aggiunto per la protezione dei dati, in teleconferenza da Bruxelles, e Lara Comi, vice presidente del Working group E-commerce del Parlamento Europeo, in collegamento da Strasburgo.

Sulle tematiche del Regolamento Europeo, ampio spazio del programma sarà dato alla nuova figura del Privacy Officer, che diventerà obbligatoria per tutte le pubbliche amministrazioni ed altre aziende che rientreranno in determinati parametri fissati dall'Unione Europea. Sul Privacy Officer, che in Italia è figura professionale certificata da Tüv Italia secondo la Norma internazionale ISO 17024, sarà presentato anche un nuovo libro realizzato da Federprivacy e edito di Ipsoa.

La partecipazione al Convegno è gratuita previa richiesta di accredito sul sito www.federprivacy.it

 


Tag:   Privacy Day,   privacy,   Federprivacy,   normative,  

pagina precedente