Notizie

Eventi

A.I.P.S. a Napoli: la competitività premia

20/05/2013

NAPOLI - La Camera di Commercio partenopea è stata teatro dell'interessante convegno “La Filiera della Sicurezza. Modello strategico per lo sviluppo del Sud - Un’opportunità per gli Installatori”, organizzato lo scorso 17 maggio da A.I.P.S. assieme al Consorzio Promos Ricerche.

 

La sala piena per l'intera durata dell'evento ha testimoniato la bontà della location prescelta, non di rado marginalizzata e particolarmente azzeccata in un momento di crisi che mette in ginocchio soprattutto le imprese meridionali.
Ma il pubblico ha premiato anche l'attualità del tema in discussione e le modalità - concrete e strettamente legate all'operatività quotidiana - per illustrare il tema della competitività.

Il coinvolgimento non di soli installatori di sicurezza, ma anche di progettisti e responsabili della sicurezza nelle P.A., ha confermato il valore aggiunto di un convegno teso a valorizzare la professionalità della filiera quale unica risposta al crescente bisogno di tranquillità dei cittadini.


Dopo i saluti degli organizzatori e dei rappresentanti dell’Ordine degli Ingegneri e del presidente del Collegio Periti industriali e Periti industriali laureati, il coordinatore Giovanni Manco ha dato la parola a Giovanni Giannerini, che ha trattato il tema della partnership quale strumento per far fronte alle emergenze, sottolineando l’importanza di un'analitica valutazione dei rischi e delle conseguenti strategie ed organizzazioni che si rendono necessarie.


L’intervento del Consigliere nazionale di AIPS Antonio Avolio ha poi evidenziato le competenze e qualifiche dell’installatore di sistemi di sicurezza, soffermandosi sulla necessità di una continua formazione e di un costante aggiornamento degli operatori. L’ing. Avolio ha poi toccato il tema dei PON, i cui contributi riservano alla Campania notevoli risorse economiche.

Franco Savastano ha poi esposto alcuni casi concreti di progettazione e realizzazione di sistemi di videocontrollo del territorio. Particolarmente apprezzata la relazione di Alessandra Fabbri, consulente legale di AIPS, sul tema degli adempimenti in materia di videosorveglianza e privacy, nonché delle responsabilità civili di committente, progettista e installatore.


La conclusione dei lavori è stata affidata al presidente di AIPS Aldo Coronati, il quale ha sottolineato l’importanza che “tutti gli attori del comparto facciano la loro parte, nel rispetto reciproco, cooperando fra loro e soprattutto dimostrando costantemente la loro professionalità”.
I numerosi ingegneri, periti, installatori ed esperti in sicurezza convenuti sembrano avere già risposto affermativamente partecipando con energia alla giornata di lavori.

 

Maggiori approfondimenti su a&s Italy.

 

www.aips.it



pagina precedente