Notizie

Eventi

Convegno A.I.P.S.: valore aggiunto e motivi della scelta partenopea

12/05/2013

NAPOLI - Mancano ormai pochi giorni alla data del 17 maggio, giorno in cui avrà luogo il convegno: “La Filiera della Sicurezza. Modello strategico per lo sviluppo del Sud. Un’opportunità per gli Installatori” organizzato da A.I.P.S. e dal Consorzio Promos Ricerche, presso la Camera di Commercio di Napoli (inizio alle ore 14.30, sede: Via Sant'Aspreno 2).

In qualità di main media partner dell'evento, a&s Italyha rivolto alcune domande al Presidente dell'A.I.P.S. Aldo Coronati, a partire del perché è stato scelto come location il capoluogo campano. “L'

 

opportunità di realizzare l'evento in una città importantissima come Napoli – ci ha spiegato Coronati - è stata caldeggiata dal nostro Consigliere Antonio Avolio per due motivi fondamentali: da una parte creare un incontro dedicato agli operatori della sicurezza in una zona un po' ai margini rispetto ai grandi eventi della sicurezza – penso a Roma, a Milano e al nord Italia in generale; dall'altra illustrare agli operatori del sud un'opportunità lavorativa che, nell'attuale momento di crisi, va conosciuta e possibilmente sfruttata con professionalità. I PON infatti prevedono contributi per lo sviluppo nelle principali regioni del Sud.”

E quali strumenti concreti offrirà l'evento ai partecipanti?

“Possiamo dire che questo Convegno prosegue, negli intenti, il cammino iniziato proprio da Ethos Media Group, con Assistal e la stessa A.I.P.S., attraverso gli incontri E=Cc2 Evoluzione = crescita × competizione2. Nel Convegno di Napoli, per esempio, illustreremo come confrontarsi con un bando di gara per installazioni di videosorveglianza finanziate dai PON, fornendo quindi uno strumento concreto per essere competitivi nel mercato.L'ospitalità offerta dalla locale Camera di Commercio ci conferma il grande interesse per i temi che verranno trattati, così come i prestigiosi patrocini di cui il Convegno gode: l'UNI, l'Ordine degli Ingegneri e il Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Napoli.”


Quali figure sono coinvolte e quale valore attribuisce alla professionalità degli operatori per affrontare l'attuale situazione di difficoltà?


“Abbiamo voluto coinvolgere, oltre agli installatori, i progettisti e i responsabili della sicurezza nelle P.A., in quanto direttamente interessati a vario titolo. Come di consueto, il nostro evento sarà a titolo gratuito, poiché è obiettivo dell'Associazione divulgare la cultura della sicurezza e promuovere la professionalità. Del resto sappiamo che, pur in un momento così difficile della nostra economia, occorre impegno da parte di tutti per superare le difficoltà: difficoltà che, oltre al disagio, creano purtroppo insicurezza nei cittadini, per il dilagare della piccola criminalità. Risulta evidente quindi che la professionalità degli operatori seriamente impegnati diventi la vera risorsa in risposta al bisogno di tranquillità dei cittadini.”


www.aips.it



pagina precedente