Privacy

Privacy

Videosorveglianza: il Garante della Privacy concede alla cartiera degli euro di conservare più a lungo le immagini

29/03/2013

ROMA - Il Garante per la protezione dei dati personali ha concesso alla società italiana accreditata alla fabbricazione di carta moneta per banconote euro, di conservare fino a un anno le immagini riprese dal proprio sistema di videosorveglianza. La cartiera aveva presentato una verifica preliminare per ottenere l'autorizzazione all'allungamento dei tempi di conservazione delle immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza installati presso le due sedi della società. Tale richiesta di verifica preliminare nasce dall'esigenza della società di rispettare le regole stabilite dalla Bce. In forza del suo potere normativo vincolante, la Banca Centrale concede l'“accreditamento di sicurezza” a chi fabbrica carta moneta solo se sono rispettate alcune norme minime di sicurezza.

 

Queste ultime impongono, in particolare, ai produttori di banconote euro accreditati di conservare per almeno un anno le immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza che siano stati installati presso i siti produttivi. A seguito di un'attenta valutazione della peculiarità dell'attività produttiva svolta e considerate le specifiche regole europee di settore, sulla base di quanto previsto dal Codice privacy, l'Autorità Garante ha ritenuto i sistemi di videosorveglianza in questione conformi ai principi di pertinenza e non eccedenza. Ha pertanto ammesso la conservazione delle immagini registrate fino a un massimo di dodici mesi.

 

www.garanteprivacy.it


Tag:   Garante Privacy,   privacy,   euro,   videosorveglianza,   tvcc,  

pagina precedente
Ethos Academy

Linea diretta con l'esperto di privacy

Per i professionisti della videosorveglianza

Vi sveliamo i segreti della privacy rispondendo alle vostre domande.
Videosorveglianza e Privacy: un tema scottante che alimenta dubbi e incertezze tra i professionisti della sicurezza.
Un servizio online come opportunità di ulteriore informazione, con espoerti che danno risposte complete su riferimenti normativi.

Scopri Helpdesk