Notizie

Business & People

Con la FIDO Alliance nasce un nuovo protocollo per rivoluzionare l’autenticazione online

16/03/2013

PALO ALTO, CA (US) - Alcune aziende leader fra internet company, system integrator e fornitori di soluzioni per la security hanno dato vita alla FIDO (Fast Identity Online) Alliance allo scopo di rivoluzionare l’autenticazione online attraverso un protocollo aperto, standardizzato e condiviso dal settore. I membri fondatori di questa alleanza (Agnitio, Infineon Technologies, Lenovo, Nok Nok Labs, Paypal e Validity) stanno già mettendo a punto i dettagli del protocollo e i criteri di conformità dei prodotti. L’attuale processo di autenticazione online, basato sull’impiego di un identificativo e di una password, rappresenta un sistema assai vulnerabile che espone le imprese e i singoli utenti alle frodi. L’approccio basato sugli standard del protocollo FIDO permette invece l’immediata individuazione di un apparecchio conforme, e offre all’utilizzatore l’opportunità di avvalersi di modalità di autenticazione più sicure e semplici da usare. Lo standard FIDO supporterà un’ampia gamma di tecnologie – biometria (dalla rilevazione delle impronte digitali al riconoscimento vocale e facciale), TPM, NFC, OTP e molte altre soluzioni esistenti e future – e ne consentirà l’interazione all’interno della stessa struttura, consentendo di ritagliare le soluzioni di security sulle specifiche esigenze del cliente.

 

“Oggi più che in passato, la rete espone i singoli individui e le organizzazioni a rischi di frode”, ha dichiarato Michael Barrett, presidente della FIDO Alliance. “Offrendo agli utenti la libertà di scegliere il modo in cui effettuare l’autenticazione online e adottando un approccio aperto agli standard, possiamo rendere l’identificazione online universale una realtà… Vorremmo che ogni organizzazione che necessita di soluzioni di questo tipo si unisse a noi per garantire a tutti una maggiore sicurezza e una più ampia libertà di utilizzo”. “Prevediamo che il fatturato del settore delle tecnologie per l’autenticazione online raggiungerà i 2,2 miliardi di dollari entro il 2016”, ha aggiunto Sally Hudson, Research Director di IDC. “La domanda è sostenuta dalla diffusione dei social network e delle soluzioni cloud e mobile, che richiederanno livelli sempre più elevati di sicurezza: siamo convinti che soluzioni come quella proposta dalla FIDO Alliance daranno un fondamentale contributo affinché queste esigenze possano essere soddisfatte al meglio”.

 

www.fidoalliance.org


Tag:   FIDO,   sicurezza,   rete,  

pagina precedente