Notizie

Eventi

Si stanno definendo i temi del Privacy Day Forum, ecco le prime anticipazioni

05/02/2013

PISA - Si stanno definendo i temi attorno a cui ruoterà il prossimo Privacy Day Forum, in programma al Palazzo dei Congressi di Pisa il prossimo 23 maggio. Al centro, le best practices da adottare quando si gestiscono i dati per sfruttare al massimo i vantaggi offerti dalle nuove tecnologie, senza il rischio di incorrere in violazioni o in sanzioni e avendo come obiettivo una corretta e snella gestione della privacy. Il Comitato Scientifico di Federprivacy, coordinato da Marco Soffientini, ha già imbastito la trama dei temi che saranno affrontati nel corso della 3° edizione del convegno. Le prime anticipazioni: si parlerà di “privacy by design”, di quale sia l'uso, consentito e non, della tecnologia nelle indagini investigative, dei limiti di legge per i sistemi che utilizzano dati biometrici, come le impronte digitali o il timbro della voce. E poi ancora delle misure da adottare per tutelare la propria privacy online e quando si usano tablet e cellulari. Molti interventi entreranno nei dettagli del prossimo regolamento europeo, per capire cosa implicherà per le aziende il principio di “accountability”. Verrà fatta chiarezza sul ruolo del “privacy officer”, sugli “statements”, cioè sui documenti che le imprese dovranno obbligatoriamente redigere.

Si parlerà anche di privacy sui banchi di scuola, di “etichette intelligenti”, di crittografia e profilazione dell'interessato, delle insidie del social engineering, dei cambiamenti della giurisprudenza in materia di videosorveglianza in seguito alle ultime pronunce. Sotto la lente anche il tema dei dati sensibili nelle strutture sanitarie. Da segnalare inoltre il contemporaneo svolgimento di diversi workshop, dedicati ad approfondimenti tematici per specifiche categorie professionali. Un così ricco programma di argomenti tecnici e giuridici darà crediti formativi per professionisti come avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro, privacy officer e consulenti della privacy, e per gli associati Federprivacy. Questi importanti momenti di aggiornamento e formazione saranno intervallati da momenti piacevoli, di intrattenimento e incontro. La partecipazione all'evento è gratuita, previa richiesta di accredito online sul sito www.federprivacy.it. Gli associati Federprivacy in regola con il pagamento delle quote associative potranno quest'anno evitare le procedure di accredito all'ingresso esibendo la personale tessera socio nel nuovo formato dotato di QR code.

www.federprivacy.it


Tag:   Privacy Day,   privacy,   Federprivacy,   normative,  

pagina precedente