Notizie

Eventi

Genetec ha presentato l’ultima versione del Security Center alla stampa specializzata europea

05/12/2012

PARIGI (F) - Lo scorso 3 dicembre Genetec, multinazionale canadese che propone soluzioni IP di security e safety pubblica, ha organizzato a Parigi una conferenza stampa per presentare le più recenti tecnologie sviluppate e, in generale, la “vision” che ne ispira le innovazioni da ormai quindici anni. All’evento, che si è svolto presso l’elegante sede di Boulevard Haussmann, nel cuore della Ville Lumière, hanno preso parte alcune fra le più prestigiose testate giornalistiche europee specializzate, inclusa a&s Italy – unica rivista della sicurezza presente per l’Italia. Dopo aver ricordato il lavoro pionieristico svolto dall’azienda nel campo dell’IP security sin dalla sua fondazione, il presidente e amministratore delegato Pierre Racz ha illustrato i più recenti miglioramenti apportati al Security Center.

La piattaforma, che combina perfettamente videosorveglianza IP, controllo accessi e riconoscimento delle targhe dei veicoli (LPR), è network-based e si avvantaggia di un’architettura aperta e altamente scalabile che consente di combinare fra loro informazioni provenienti da sistemi (anche esterni) diversi. L’ultima versione del Security Center offre una flessibilità e una semplicità d’uso ancora maggiori, con un’interfaccia utente migliorata e potenziata sotto molteplici punti di vista – inclusa la possibilità di visualizzare e gestire le videocamere su vere e proprie mappe degli ambienti sorvegliati. “Questa è una piattaforma unificata, non integrata”, ha precisato Racz. “Mentre l’integrazione presenta indubbiamente dei vantaggi ma si traduce spesso in una maggiore complessità, l’unificazione conduce a una maggiore semplicità di utilizzo”. 

In collaborazione con Microsoft, Genetec sta inoltre sviluppando nuove soluzioni di videosorveglianza, controllo accessi e LPR as a Service che saranno costruite sulla piattaforma cloud-computing Windows Azure. L’innovazione sarà presentata nella prima metà del 2013, e permetterà ad aziende di tutte le dimensioni di accedere alle soluzioni offerte da Genetec con il massimo grado di scalabilità e affidabilità. Presente in 80 paesi del mondo con circa 800 integratori certificati, la multinazionale canadese è oggi particolarmente forte nei servizi rivolti ai governi (cinque capi di stato del G7 sono protetti da Genetec), ai trasporti e all’educazione, e detiene il 25% del mercato mondiale dei software VMS ad architettura aperta. Alla conferenza stampa erano presenti anche il direttore delle soluzioni per i clienti José Bréval, il vicepresidente e direttore esecutivo vendite per la regione EMEA Ted F. Ghali e il direttore delle vendite per l’Europa Jean-Philippe Deby.

www.genetec.com


Tag:   Genetec,   IP,   safety,   videosorveglianza,   controllo accessi,   tvcc,  

pagina precedente