Notizie

Eventi

Dopo Sicurezza 2012. Trent'anni portati bene!

12/11/2012

MILANO - Questo è solo un micro commento a caldo sulla mostra Sicurezza, che ha chiuso i battenti ieri sera. Seguiranno dettagli a sfinimento, quindi stay tuned su secsolution e su a&s Italy.

La nostra impressione - da editori ma al contempo di espositori - è stata positiva. 
Benché la mostra fosse sottodimensionata (ma è un trend che si sta purtroppo consolidando da anni), i due padiglioni sono stati affollati praticamente senza sosta nei tre giorni di manifestazione. 
Indubbiamente ci sono state defezioni importanti, internazionalizzazione ridotta e qualche incaglio organizzativo, ma crediamo vada in ogni caso premiato lo sforzo degli organizzatori che, con i mezzi non certo esosi a loro disposizione, hanno messo in pista un evento di sicuro rilievo. 
Lungimirante e innovativo è stato il coinvolgimento di tutti gli editori del settore, che hanno contribuito con energia e determinazione ad arricchire il programma dei convegni, favorendo anche la partecipazione di target abitualmente non presenti a Sicurezza.
Attendiamo comunque i dati ufficiali per esprimere giudizi. I commenti – buoni e meno buoni – da noi raccolti (talvolta specchio di una vision legata al solo perimetro del proprio stand) saranno ovviamente oggetto di ulteriori e attente analisi.

Per ora, ci preme rilevare che la fiera rappresenta uno stimolo alla riflessione non solo pro o contra chi organizza, ma anche sulla tenuta e sulle performance del comparto. Basta una riflessione, serena e costruttiva autocritica. Il settore della sicurezza rilegga la fiera come cartina di tornasole di ciò che accade dentro e fuori dalla propria azienda. Lo faccia per crescere, per competere, per confrontarsi con un mercato sempre più selettivo, che non permette di essere ancorati a visioni ristrette.

 



pagina precedente