Notizie

Eventi

Proclamati i vincitori del Premio H d’oro 2012

21/10/2012

ROMA- Ha avuto una sede all'altezza del prestigio che ha acquisito, il Ministero per i Beni e le attività Culturali, a Roma. Dopo Milano, Venezia e Firenze, il Premio H d’oro, organizzato dalla Fondazione Enzo Hruby per premiare le migliori realizzazioni di sicurezza, è infatti quest'anno approdato nel cuore delle istituzioni culturali del Paese, il MiBAC, nella capitale. La cerimonia di consegna, svoltasi lo scorso 19 ottobre dinanzi a una platea altamente qualificata, è stato il momento culminante dell'edizione 2012, che ha visto 180 candidature, suddivise in 7 categorie. La Giuria ha dapprima selezionato, valutando la completezza e la corrispondenza del materiale fornito, 66 progetti. Dopo attente valutazioni, gli esperti hanno decretato i 49 finalisti. Sono stati 9 gli impianti vincitori del prestigioso riconoscimento e una la realizzazione a cui è stata assegnata una menzione speciale. Anche in questa edizione è stato inoltre consegnato l’H d’oro International Award, riconoscimento istituito dallo scorso anno per premiare le aziende italiane che hanno affermato all’estero la propria professionalità nella sicurezza.

“A sette anni dalla sua istituzione, il Premio H d’oro in questa edizione - ha commentato Carlo Hruby, Vice Presidente della Fondazione Enzo Hruby - ha registrato una leggera contrazione nel numero di candidature presentate, in particolare nella categoria Commercio, dato a nostro parere collegabile anche all’attuale situazione di mercato. Per contro, la Giuria ha apprezzato una crescita notevole della qualità nelle realizzazioni e dell’integrazione di sistemi con un più intenso ricorso alle nuove tecnologie, secondo una tendenza che è in atto da alcuni anni.” Due le soluzioni premiate ex-aequo nella categoria dei Beni Culturali, una integrazione di sistemi per la Galleria d’arte moderna Ricci Oddi a Piacenza, realizzata da Cornelli Franco &C e un complesso impianto sviluppato da Tecnoimpianti Pizzolorusso per la Cattedrale di Santa Maria Assunta in cielo ad Andria (Bt). In entrambe le realizzazioni è stata apprezzata la particolare attenzione prestata affinché gli impianti venissero realizzati nel pieno rispetto dell’equilibrio estetico.

Due riconoscimenti per due aziende nella categoria della Pubblica Amministrazione, assegnati rispettivamente a Secur Impianti, che a Fabrica di Roma ha progettato e installato un impianto di videosorveglianza urbana e a Selcom, “autore” di una complessa ed estesa integrazione di sistemi a Villa Rosebery a Posillipo, residenza estiva di pertinenza della Presidenza della Repubblica. Ancora due riconoscimenti per la categoria Attività Produttive e Servizi. Il Premio H d’oro è stato conferito per una realizzazione in cui la sicurezza si integra con la building automation, realizzata da TE.SI.S in un palazzo storico di Roma, sede della società Sorgente SGR. A Blondel la Giuria ha voluto conferire una menzione speciale per la realizzazione di un sistema di sicurezza presso il lussuoso Hotel “Rocca delle Tre Contrade”, in Sicilia. La categoria che ha fatto registrare il maggior numero di candidature è stata quella Residenziale, che ha visto arrivare in finale 15 realizzazioni e nella quale il Premio è andato a Italsicurezza e Life3, per un impianto in una villa del vicentino, in cui domotica e sicurezza si integrano in modo molto articolato e flessibile.

Un’importante implementazione di diversi impianti progettata e realizzata da Gubert System per i Magazzini Bizzotto di Rossano Veneto (Vi) è stata considerata meritevole del Premio H d’oro, categoria Commercio. Umbra Control ha invece ricevuto il Premio nella categoria Energia per aver realizzato un sistema antintrusione e di videosorveglianza in un parco fotovoltaico di notevole estensione in provincia di Perugia. Per le Soluzioni Speciali, categoria dove aumentano la varietà e l’originalità della proposta, la Giuria ha premiato il sistema di sicurezza realizzato da Service Red, per la funicolare di Como-Brunate. L’International Award è stato infine conferito a TE.SI.S per una impianto di massima protezione in una prestigiosa residenza a Ibiza.

www.fondazionehruby.org



pagina precedente