Notizie

Business & People

ADT prosegue la sinergia con i retailer puntando sulla tecnologia RFID

07/05/2012

ASSAGO (MI) - ADT, specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni Fire&Security, da sempre attenta alle esigenze dell'industria retail, propone un'offerta di prodotti e soluzioni innovative e mirate per questo settore. In un periodo come quello attuale, contrassegnato da difficoltà della domanda e dalla fedeltà alla marca, sono importanti soluzioni in grado di ridurre i costi e di contribuire al miglioramento dell'esperienza di acquisto dei clienti. Tali obiettivi possono essere ottenuti attraverso la disponibilità dei prodotti a scaffale e se il personale di vendita riesce a focalizzarsi sulla relazione con il cliente, in quanto sollevato da attività amministrative e logistiche gestibili ora in modo semi-automatico. In quest'ottica ADT - come dimostra la recente partecipazione alla conferenza "RFID 4 fashion", organizzata dall'Università di Parma e ulteriore certificazione della propria tecnologia in ambiente reale di negozio - continua a proporre al mercato soluzioni RFID che permettono ai retailer di tracciare in modo sicuro i beni destinati alla vendita, e non al back-store, e di proteggerli contro tentativi, esterni o interni, di taccheggio o furto. Si garantiscono così notevoli benefici in termini sia di riduzione delle perdite derivanti da simili sottrazioni, sia da carenze di inventario, che hanno come esito mancate vendite.

Grande attenzione è inoltre riservata ai vantaggi garantiti dalla piattaforma Software di controllo e orchestrazione, che garantisce un team-work automatico tra sensori RFID, traffico, sicurezza e video, che permette una visibilità totale e nuove informazioni disponibili sull'incontro tra location, prodotti, clienti e dipendenti. Alessandro Della Monica, Vice President EMEA, Store Performance Solutions, spiega che: "il mercato sta premiando le nuove tecnologie che, dal basso verso l'alto, forniscono visibilità e intelligence nel vero punto di contatto tra brand e cliente: il negozio, troppo spesso supportato in modo puramente "transazionale" dai sistemi tradizionali. ADT propone un'unica infrastruttura semplice, potente, scalabile e in grado di integrare, dirigere e controllare molteplici tecnologie di sensori a valore aggiunto". Nel test dell'Università di Parma, l'etichetta combinata VST (tecnologia acusto-magnetica con chip RFID integrato) intelligente e tracciabile per la protezione alla fonte, ha garantito performance di lettura e scrittura che lo stesso Della Monica ha definito "eccezionali", grazie alla sua insostituibilità per gli aspetti legati alla sicurezza, sia per la velocità e la precisione associate alla gestione dei prodotti in fase di inventario. Queste caratteristiche fanno sì che sia garantita la disponibilità degli articoli a scaffale nel momento in cui il cliente vuole comprare, con benefici diretti su vendite e profitti.

www.adtitaly.com; www.tycoretailsolutions.com


Tag:   ADT,   retail,   sicurezza,  

pagina precedente