Notizie

Business & People

I dispositivi mobili in azienda, un pericolo per la sicurezza

23/04/2012

ROMA - Una recentissima ricerca internazionale sui "rischi della mobilità" ha rivelato come i dispositivi mobili aziendali e il fenomeno bring-your-own-device (BYOD) stiano, nel nostro paese, eludendo la sicurezza e le policy aziendali. La ricerca ha coinvolto 304 professionisti IT: il 92% di loro concorda nell'affermare che l'uso di dispositivi mobili sul posto di lavoro sia importante per raggiungere gli obiettivi di business. L'88% punta invece l'attenzione sul fatto che questi dispositivi mettono in pericolo l'azienda, mentre il 17% attua i controlli di sicurezza necessari per evitare questi rischi. Emiliano Massa, Director of Regional Sales, Websense Italy & Iberia, ha spiegato che negli ultimi anni l'IT si è dedicato alla sicurezza dei desktop, cercando di prevenire la perdita dei dati attraverso Web ed email. I dispositivi mobili hanno però completamente mutato lo scenario.

"I tablet e i dispositivi iOS – ha detto - stanno sostituendo i notebook aziendali, da quando i dipendenti hanno iniziato ad utilizzare i propri dispositivi per lavoro e per accedere alle informazioni aziendali. Questi dispositivi possono provocare una perdita senza precedenti di dati sensibili. L'IT deve preoccuparsi dei dati a cui si accede attraverso i dispositivi mobili e non solo del dispositivo stesso". In base a una precedente ricerca internazionale del Ponemon Institute, gli intervistati IT hanno dichiarato che il 63% delle violazioni si è verificato a causa di dispositivi mobili. Solo il 28% ha affermato che la causa era da identificare con i computer dei dipendenti. Le aziende non sempre sanno in quale modo e quali dati escono dalle loro reti attraverso dispositivi mobili non sicuri. Le tradizionali soluzioni di sicurezza statiche come antivirus (AV), firewall e password non sono efficaci nel bloccare i malware avanzati e il furto dei dati da parte di addetti ai lavori malevoli o negligenti. Un altro dato emerge dalla ricerca: il 75% degli intervistati ha dichiarato che i dipendenti aggirano o disattivano le funzionalità di sicurezza, come le password e il blocco tasti, sui dispositivi aziendali e personali.

www.key4biz.it


Tag:   sicurezza,   IT,  

pagina precedente