Notizie

Business & People

La BSIA presenta una guida sulla sicurezza nella logistica e nel trasporto su strada

05/04/2012

LONDRA (UK) - La British Security Industry Association (BSIA) ha introdotto una guida gratuita per il settore del trasporto su strada e della logistica allo scopo di sensibilizzare le imprese sul tema della sicurezza offrendo loro uno strumento utile per orientarsi sul mercato. Secondo quanto emerso dal Freight Transport Association's Logistics Report 2011, i crimini che coinvolgono gli autocarri costano al settore della logistica circa 250 milioni di sterline all'anno. Se è vero che molti di questi incidenti possono verificarsi su strada, per migliorare la sicurezza delle operazioni è anche essenziale monitorare l'accesso ai depositi e ai luoghi in cui sono ubicati gli uffici.

Come ha spiegato Mike Sussman, presidente della sezione controllo accessi della BSIA, "le aree in cui operano le aziende della logistica e del trasporto su strada sono contraddistinte da un continuo movimento di membri dello staff, conducenti e appaltatori, con tanti veicoli di tutte le dimensioni che necessitano di un accesso semplice e sicuro alle strutture". In ambienti di questo tipo, disporre di un efficace sistema di controllo accessi diventa essenziale per garantire standard di sicurezza adeguati. Le tecnologie a disposizione sono numerose: si va dai lettori ottici alle smart card, dai PIN pad a strumenti più sofisticati come quelli biometrici, che includono i rilevatori di impronte digitali e gli scanner della retina. "Con così tante opzioni disponibili", ha aggiunto Sussman, "la guida della BSIA vuole anche sottolineare l'importanza di rivolgersi a fornitori qualificati".

www.bsia.co.uk


Tag:   BSIA,   sicurezza,  

pagina precedente