Notizie

Business & People

Preoccupazione di Assistal per le notizie relative alla V bozza di Conto Energia

04/04/2012

MILANO - Assistal esprime una forte preoccupazione per le notizie relative alla redazione di una quinta bozza di Conto Energia. Da alcuni giorni il mercato del fotovoltaico è infatti interessato da notizie non chiare relative a questo tema. Si tratterebbe di un ulteriore colpo a un settore in cui le nuove modifiche introdotte dal Decreto sulle Liberalizzazioni hanno già contribuito a generare un clima di incertezza e di instabilità. Se questo clima fosse alimentato, lo sviluppo del comparto risulterebbe compromesso. Avviando un nuovo sistema incentivante, a meno di un anno dall'emanazione del IV Conto Energia, si andrebbe a penalizzare nuovamente uno dei pochi settori che si è dimostrato in grado, in questi anni di crisi, di sostenere l'economia del Paese, generando occupazione e nuove opportunità di business. Giuseppe Gargaro, Presidente di Assistal, ha commentato con queste parole: "Il rischio concreto – ha affermato – è che questo clima di incertezza generi ulteriori barriere all'accesso al credito, nonchè la cancellazione di ordini da parte della committenza, facendo così crollare gli investimenti nel settore, con evidenti e pericolose ripercussioni sull'occupazione". Di conseguenza Assistal chiede al Governo e ai Ministeri competenti di avviare al più presto un tavolo di confronto per la definizione di una politica incentivante di lungo termine, che promuova l'utilizzo delle fonti rinnovabili e l'efficienza energetica.

www.assistal.it


Tag:   Assistal,   fotovoltaico,   normative,  

pagina precedente