Notizie

Eventi

Il Cloud come opportunità per le aziende, un incontro di VMware

20/12/2011

MILANO - É stato un importante momento di confronto, l'occasione per parlare dei livelli di adozione del Cloud in Italia, sia per quanto riguarda le grandi imprese sia per le piccole e medie aziende, e per spiegare le ragioni del continuo diffondersi di questa tecnologia. Ci riferiamo a "Demystify the cloud," un convegno organizzato da VMware in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano, svoltosi lo scorso 15 dicembre. L'evento aveva l'obiettivo di offrire un quadro metodologico di riferimento sullo stato dell'arte delle nuove architetture dei sistemi informativi e di far comprendere come queste possano supportare le nuove esigenze aziendali. Ha rappresentato inoltre l'occasione per cogliere la testimonianza diretta di alcuni studenti che hanno fatto della virtualizzazione e del Cloud Computing l'argomento del proprio percorso accademico.

Stefano Mainetti, professore incaricato di Tecnologie, Servizi e Applicazioni dell'Internet presso il Politecnico di Milano (e co-direttore scientifico dell'Osservatorio Cloud & ICT as a Service della School of Management del Politecnico di Milano) ha spiegato che "Cloud Computing e IT as a Service sono un'importante e inarrestabile trasformazione del modo di realizzare sistemi informativi aziendali. Questa trasformazione non costituisce una discontinuità netta con il passato, ma un percorso già in atto (ancor prima dell'utilizzo del termine cloud) che parte dalla virtualizzazione e dalla componentizzazione del software". Come ha spiegato Alberto Bullani, Regional Manager VMware Italia, il trend crescente verso una "consumerizzazione dell'IT" rappresenta una sfida per l'IT stesso in termini di sicurezza, compliance e semplicità di gestione. Il Cloud Computing si sta muovendo dall'essere la "prossima onda" dell'IT verso l'essere una tecnologia standard per le aziende. Assistiamo a una domanda crescente per avere accesso sempre e ovunque insieme a una richiesta di efficienza del Cloud che rappresenta un'opportunità per un nuovo approccio "user centric", anche se non abbiamo l'esatta percezione di quanto questa tecnologia pervada le nostre vite."

Per questa ragione ritiene importante far comprendere che il Cloud rappresenta un aiuto tanto per le aziende quanto per le persone. La scelta di VMware di affrontare questo argomento con un partner autorevole quale il Politecnico di Milano è stata dettata proprio da questo, voler spiegare in parole semplici che il cloud è un percorso in atto, una realtà con aspettative, opportunità e anche alcuni ostacoli alla sua diffusione, ostacoli che vanno individuati e compresi. Luca Zerminiani, Systems Engineer Manager, VMware Italia ha incentrato il suo intervento sulla costante, evidente, evoluzione dell'era post PC. "Il cambiamento – ha spiegato - non riguarda cosa facciamo, ma come lo facciamo: cambia il modo in cui abbiamo accesso ai dati e le applicazioni e i dispositivi che utilizziamo per farlo, cambia il numero di utenti che stanno diventando sempre più mobili rispetto a quelli che invece lavorano in un ufficio tradizionale con una propria scrivania". Ha quindi spiegato che VMware offre l'esperienza e le tecnologie per aiutare a gestire questa transizione dall'era del PC a una nuova era di produttività, cambiamento e collaborazione.

www.vmware.com


Tag:   cloud computing,   IT,   VMware,  

pagina precedente