Notizie

Business & People

Regno Unito, durante le feste furti ai dettaglianti per un miliardo di sterline

12/12/2011

NOTTINGHAM (UK) - Frodi e furti da parte di taccheggiatori, dipendenti e fornitori faranno perdere più di un miliardo di sterline ai negozianti al dettaglio nel periodo natalizio. Secondo uno studio del Centre for Retail Research (che pubblica anche il Global Retail Theft Barometer) sarà questo il valore dei beni indebitamente sottratti nel corso delle prossime settimane – un incremento di ben 61 milioni di sterline rispetto al 2010. Joshua Bamfield, direttore del centro e autore dell'indagine, ha osservato che "non si dovrebbe essere sorpresi dal fatto che durante le festività ci sia un incremento dei furti: dopo tutto, gli stessi negozianti tendono a essere meno attenti in questo periodo dell'anno. Le conseguenze non devono tuttavia essere sottovalutate. Questi reati sono cresciuti del 6,2% rispetto allo scorso anno, e ciò è sintomatico delle difficoltà economiche oggi affrontate dal Paese: la duplice tensione legata allo scarso potere d'acquisto e ai prezzi più elevati conduce inevitabilmente a un incremento dei furti – ed è verosimile che questo trend, prima di migliorare, peggiori ulteriormente".

Degli 1,041 miliardi che si stima saranno sottratti, 656 vanno attribuiti ai taccheggiatori, 302 allo staff e 83 a frodi da parte dei fornitori. "Stiamo naturalmente avvertendo i negozianti di stare in guardia", ha dichiarato Neil Matthews, vicepresidente per l'Europa centro-nord-orientale di Checkpoint Systems, azienda che offre prodotti e servizi a sostegno della profittabilità dei dettaglianti. "Gli operatori devono essere consapevoli dei rischi ai quali sono esposti. Se non verranno adottate le necessarie precauzioni, diversi prodotti non saranno disponibili sugli scaffali quando i consumatori li cercheranno. E ciò spingerà i clienti a fare acquisti altrove". Dall'ultima edizione del Global Retail Theft Barometer è emerso che taccheggi, frodi, rapine ed errori amministrativi sono costati ai dettaglianti 4,9 miliardi di sterline nel periodo compreso fra giugno 2010 e luglio 2011.

www.retailresearch.org


Tag:   sicurezza,  

pagina precedente