Notizie

Eventi

Conferenza internazionale delle Autorità per la protezione dei dati personali

01/11/2011

CITTA' DEL MESSICO - E' giunta alla sua 33ma edizione e il tema di quest'anno è di particolare importanza: come proteggere i dati personali in un'era globale? La "Conferenza internazionale delle Autorità per la protezione dei dati personali" cercherà di offrire una risposta a questo delicato quesito. A Città del Messico si riuniranno infatti rappresentanti provenienti da ogni parte del mondo. Se è vero che lo sviluppo delle tecnologie, le nuove forme di comunicazione in rete, la proliferazione dei dati, le nuove modalità di impiego delle informazioni hanno aperto orizzonti, sociali ed economici, prima impensabili, è anche vero che tutto questo ha cambiato il contesto nel quale le Autorità di protezione dei dati personali si trovano ad operare. Ha inoltre creato la necessità di un approccio globale ai problemi di protezione dati e di una definizione di regole in grado di garantire una tutela reale della privacy, al di là di culture e confini nazionali. Anche il Garante italiano, Francesco Pizzetti, parteciperà con questa consapevolezza alla tre giorni di lavori. Le Autorità per la privacy di tutto il mondo esaminerà questioni di primo piano: la nuova economia basata sulle grandi banche dati, le nuove tecnologie usate per l'analisi dei comportamenti e la profilazione degli individui, la sicurezza dei dati dinanzi ai disastri naturali, le nuove realtà come il cloud computing, il diritto all'oblio nel mondo digitale, le nuove applicazioni per la telefonia mobile, il ruolo e le responsabilità delle Autorità di protezione dati, la ridefinizione del concetto stesso di dato personale, dinanzi ai nuovi scenari aperti dalla Rete.

www.garanteprivacy.it 


Tag:   privacy,   cloud computing,  

pagina precedente