Notizie

Normative

Presentata in anteprima a Napoli la norma “UNI 11224: Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi”

24/10/2011

NAPOLI - La Camera di Commercio diNapoli è stata sede, il 18 ottobre scorso, della presentazione della nuova norma "UNI 11224: Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi". Si è trattato di una vera e propria anteprima, a cui farà seguito un ciclo di incontri organizzati dall'UNI presso alcuni dei punti UNI nazionali. Dopo Napoli sono infatti in programma incontri a Ragusa, Foggia, Mantova. Il ciclo, curato dal Consorzio Promos Ricerche, punto di riferimento regionale degli Enti Normatori nazionali, UNI e CEI, si concluderà a Torino. Ai partecipanti è stato fornito l'elenco delle principali norme che regolamentano il settore antincendio e ne sono stati illustrati gli aspetti principali: le procedure di controllo iniziale, la sorveglianza e il controllo periodico, la manutenzione e la verifica della funzionalità dei sistemi di rilevazione incendio (nuovi ed esistenti), anche nel caso essi siano impiegati per attivare un sistema di estinzione automatica o per attuare dispositivi di sicurezza antincendio.

La UNI 11224:2011, un concreto riferimento per l'applicazione del DM 10.3.1998 per i controlli e la manutenzione sulle misure di protezione antincendio, integra e si armonizza con la UNI 9795:2010, che riguarda la progettazione, l'installazione e l'esercizio dei sistemi fissi automatici di rivelazione e segnalazione allarme antincendio.

Dopo l'apertura dei lavori, a cura di Maurizio Landolfi - componente della Giunta Confindustria Campania e Consigliere di Amministrazione di Promos Ricerche - il Direttore Generale del Consorzio Promos Ricerche e responsabile del punto UNI di Napoli, AttilioMontefusco, ha portato ai presenti i saluti di Alberto Monteverdi, Responsabile Area Comunicazione e Formazione UNI. Dario Nolli, componente del gruppo di lavoro UNI "Sistemi automatici di rivelazione di incendio", ha descritto in modo piuttosto particolareggiato la nuova edizione della norma e la sua importanza nella legislazione vigente. Su tali aspetti sono intervenuti anche GuidoParisi (Direttore Regionale Vigili del Fuoco Campania) e Andrea Lizza, Consigliere dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli e Coordinatore della Commissione impianti e sicurezza. Ha concluso l'incontro un partecipato dibattito, con le testimonianze di Pasquale Tortoriello, delegato CLAAI e Antonio Esposito, delegato regionale Asso Sicurezza.

www.uni.com


Tag:   UNI,   antincendio,   normative,   sicurezza,  

pagina precedente