Notizie

Business & People

Varese, con l'IT diventa un modello sostenibile per la sicurezza urbana

26/09/2011

VARESE - Varese si accinge a diventare un laboratiorio di innovazione, una delle prime città in Italia in cui la sicurezza urbana passa attraverso l'utilizzo integrato delle nuove tecnologie. Il progetto, in grado di modificare la relazione tra innovazione e territorio, non si limita, come nella maggior parte dei casi, all'impiego di sistemi di videosorveglianza, bensì a una combinazione di diverse soluzioni tecnologiche che coordineranno sicurezza pubblica, reti informatiche e infrastrutture critiche. Il progetto-pilota sviluppato da Electron Italia, società Elsag Datamat (gruppo Finmeccanica) centro di eccellenza per la sicurezza, consente al cittadino di segnalare situazioni di pericolo attraverso il bluetooth. La semplice pressione di un tasto del cellulare azionerà direttamente le otto telecamere presenti nella piazza principale che andranno a inquadrare la persona, presumibilmente in pericolo, che ha attivato il dispositivo.

Così facendo, il cittadino può attivare direttamente la Polizia municipale, che dalla centrale operativa, inquadrata la scena in tempo reale, può far partire un intervento immediato. Il servizio, a costo zero per l'amministrazione comunale, rappresenta un utile completamento del sistema di videosorveglianza, recentemente riattivato, attraverso l'uso di dispositivi tecnologici a portata di ogni cittadino. I cittadini potranno infatti usufruire di questa speciale funzione di allarme sul proprio cellulare attraverso un'applicazione, scaricabile in automatico tramite bluetooth, o disponibile sul sito del Comune. Il rispetto delle normative sulla privacy è garantito dall'adesione spontanea all'iniziativa: l'utente non è tracciabile e sceglie autonomamente di utilizzare questo particolare servizio in caso di bisogno. Un aspetto interessante del progetto è il fatto che crea un modello d'azione sempre più integrabile, che può essere applicato anche in altri contesti locali, agendo da complemento a strumenti e interventi realizzati da contesti locali, con effetti positivi sul piano della messa in sicurezza del territorio e della sua crescita economica.

www.corrierecomunicazioni.it



pagina precedente