Notizie

TVCC e Antincendio per il Casinò

16/04/2010
SALSO (PR) - La notizia è quella che si attendeva da tempo, specialmente negli ambienti legati al turismo. È arrivata infatti la conferma della nascita della società di gestione del futuro Kursaal, il casinò automatizzato, di Salso. La società Bakoo spa di Stradella di Collecchio ha reso noto, attraverso un'intervista alla Gazzetta, tutti i dettagli.
La struttura individuata, l'hotel Tiffany, di proprietà della famiglia Maestri, farà da cornice ad una delle più importanti sale da gioco d'Italia ed aprirà entro l'estate. Il feeling fra Bakoo e Salso è iniziato la scorsa estate quando la società ha acquisito lo «Le Chat qui rit» situato sotto i locali che ospiteranno il Kursaal. Oggi viene inoltre ufficializzata la nascita di «Salsomaggiore Gaming Hall» di cui l'amministratore delegato, l'ingegner Francesco Gatti nonché azionista di rilievo di Bakoo, ci rivela tutti i dettagli. «Innanzitutto occorre ringraziare sia la famiglia Maestri che ci ha consentito di attivare questa iniziativa, sia il team di progettisti, guidati dall'architetto Mazzaschi. I lavori per la ristrutturazione partiranno ad aprile. Nella "Salsomaggiore Gaming Hall" sono coinvolte, oltre alla Bakoo, un'holding finanziaria immobiliare, che provvederà alla ristrutturazione dell'immobile entro il mese di luglio e partner tecnologici secondari». Perché questa nuova azienda? «All'inizio pensavamo fosse interessante provvedere ad uno spin-off di Bakoo e conseguente quotazione della parte relativa alle Gaming hall, che ricordo essere numerosissime come previsto dall'accordo con Anit, con la quale Bakoo ha stabilito un'importante partership. Abbiamo poi optato per la creazione di un nuovo asset societario».
Avete altre strutture Kursaal, come Bagni di Lucca: come si collocherà Salso? «Bagni rappresenta ad oggi il primo esempio di struttura mista pubblico-privata. Salso resta però l'intervento di maggior interesse. Nella sala di Salso, che vedrà l'apertura entro la futura edizione di Miss Italia, si potrà ammirare il massimo della tecnologia italiana del divertimento. Senz'altro ci saranno le Videolottery, ovvero le nuove macchine con jackpot a 500.000 euro e jackpot di sala fino a 100.000 euro. Attendiamo però la normazione di altri giochi quali il poker live, oggi vietato in tutta Italia benchè venga giocato ancora in molti circoli privati. Questa infatti ci consentirà di munirci di croupier e di consentire il gioco del Texas hold'em in forma professionale in una struttura concepita quale vero e proprio casinò».
Altri dettagli? «La sala avrà tutte le strutture atte a garantire la massima sicurezza, dagli impianti antincendio che ci consentiranno di ospitare fino a 400 persone contemporaneamente, fino ai sistemi di controllo degli accessi e videosorveglianza, obbligatori per legge per le sale che vorranno avere le Video Lottery. Solo il sistema di controllo degli accessi e verifica delle informazioni in linea con la privacy policy ha un costo di oltre 30 mila euro. Verranno realizzate, come per il nostro casinò di Lucca, tessere personali che consentiranno di accedere alla struttura e a noi di identificare ogni cliente. Stiamo avviando con università interessate - fra le quali avremo modo di iniziare una serie di incontri con il nostro ateneo - un programma di individuazione di eventuali fenomeni compulsivi legati al gioco al fine di rendere la nostra struttura (come già accade nelle altre di nostra competenza) il più sicura possibile. Non desideriamo produrre fenomeni sociali negativi ma al contrario aiutare i giocatori che potrebbero manifestare comportamenti ludopatici. Questo è al momento possibile solo nelle nostre sale». Investimento totale? «Sfiora il milione e mezzo di euro: i fondi sono già stati in parte accantonati, in parte garantiti da istituti di credito nostri partner nelle operazioni gaming. Il futuro dovrebbe essere Taormina (Giardini Naxos) e Carole».

Angelica Siclari


maggiori informazioni su:
http://www.gazzettadiparma.it/primapagina/dettaglio/2/38147/Entro_fine_estate_Salso_avr%C3%A0__il_casin%C3%B2_Kursaal.html


Tag:   Kursaal,   Parma,   Bakoo,   Salsomaggiore,   Gaming,   Hall,   Salso,  

pagina precedente