Interviste

Evolversi, la chiave della competizione

La parola a Maurizio Esitini, Direttore Generale di Assistal, Associazione Nazionale Costruttori di impianti

07/01/2012

In uno scenario di mercato convergente, dove le logiche protezionistiche non reggono più alle pressioni competitive esterne, la security tradizionale potrebbe essere facile terreno di conquista per i ben più robusti competitor dell'elettronica o dell'ICT. Per recuperare marginalità non resta che aggregarsi con chi fino a ieri era visto come un concorrente. Aggregarsi significa creare valore aggiunto attraverso la condivisione di esperienze e competenze, significa aumentare qualità e marginalità, allargare servizi e linee di business, poter investire in formazione ed innovazione, ottenere credibilità finanziaria e capacità d'acquisto, penetrare nuovi mercati, garantire al cliente unicità di interlocuzione e di responsabilità. In una parola: crescere. Ma crescere non è sufficiente: occorre crescere in modo organizzato. Ecco perché Assistal, in collaborazione con Ethos Media Group e a&s Italy, organizza un road show itinerante sul territorio italiano per dare indicazioni sulle aree di business emergenti e sui possibili modelli aggregativi. Ne saprete di più sui prossimi numeri di a&s Italy; per ora leggete le parole di Maurizio Esitini, Direttore Generale di Assistal.

Cosa significa fare associazionismo ai tempi del default e cosa può dare un'associazione di categoria come Assistal in una congiuntura così complicata?

Questa non è una domanda facile e, forse, prima di rispondere, andrebbe fatta una premessa di carattere generale in riferimento al ruolo delle Associazioni. Personalmente ritengo che l'Associazione sia un sistema organizzato in grado di riunire uomini e risorse al fine di rafforzare la capacità di tutela di un settore e sviluppare tutte quelle iniziative finalizzate a sostenere un mercato e raggiungere in questo modo obiettivi che difficilmente potrebbero essere conquistati singolarmente. L'Associazione, in talune occasioni, viene percepita come una sorta di società di servizi, ma ciò non le rende merito: certamente può fornire risposte ad esigenze specifiche ma, di fatto, l'Associazione deve in primo luogo porre in atto azioni che rispondano efficacemente alle esigenze dell'insieme dei soggetti rappresentati. In un momento economico particolare come quello che stiamo vivendo, l'Associazione assume un ruolo ancor più rilevante per le imprese, in quanto diventa maggiormente strategica la sua naturale vocazione politica di tutela. Ma per accrescerne l'efficacia, il percorso prioritario non può che essere quello della creazione di sinergie attraverso modelli organizzativi di aggregazione delle diverse componenti associative tendenti a rappresentare tutti quei soggetti che hanno un'unitarietà di interessi nell'ambito dell'area settoriale rappresentata. Guardando alle imprese, il nostro dovere è quello di guidarle nel difficile percorso richiesto dalle profonde trasformazioni che il mercato sta subendo, fornendo nuovi indirizzi e nuove Vision in grado di consentire loro di organizzarsi per affrontare le sfide dettate dalla rapida evoluzione tecnologica, dall'integrazione e convergenza dei nuovi mercati.

Cosa rappresenta la formula E = cc2 (Evoluzione = Crescita per Competizione al quadrato), che avete scelto come payoff del road show itinerante Assistal/Ethos Media Group?

La crescita, dal mio punto di vista, non è semplicemente un elemento economico legato all'aumento dei volumi di fatturato, quanto piuttosto, all'allargamento delle opportunità che l'ampliamento delle competenze consente di cogliere. E' evidente che in un mercato come quello dell'ICT, dove la componente tecnologica ha un peso rilevante, la strategia di accrescimento delle competenze è fondamentale anche per generare valore legato a prodotti e servizi altamente competitivi offerti. Ma è solo attraverso un'adeguata consapevolezza dei cambiamenti in atto e dei futuri scenari che è possibile implementare nuovi modelli organizzativi in grado di contribuire in maniera efficace all'evoluzione dell'impresa verso un modello in grado di rendere possibile il successo della formula Evoluzione = Crescita x Competizione², leitmotiv del road show organizzato in partnership con Ethos Media Group. Un evento itinerante che intende contribuire a supportare le imprese nella comprensione del cambiamento in atto nel comparto della Security al fine di valorizzare capacità e competenze utili a governare il cambiamento ed approfittare delle nuove opportunità di business.


maggiori informazioni su:
http://www.secsolution.com/audiovideo-dett.asp?id=101



pagina precedente