Interviste

I tempi sono difficili, ma la tecnologia ci può dare una mano”

Intervista a James Smith, European Marketing Manager di Samsung Techwin Europe

25/07/2011

Quali sono, a suo avviso, i più interessanti trend che stanno emergendo nel 2011?

La velocità alla quale le videocamere HD megapixel si stanno diffondendo sul mercato evidenzia che sempre più utilizzatori sono interessati ai vantaggi offerti dalle immagini ad alta risoluzione. Ciò sta ovviamente cambiando il modo in cui accediamo, trasmettiamo e archiviamo i video. Le tecnologie come l'Intelligent Video Analytics e le registrazioni "at the edge" – così come quelle che ci consentono di vedere un filmato sul nostro smartphone – stanno diventando ormai lo standard di riferimento per le ultime generazioni di videocamere e registratori, e nel frattempo i miglioramenti procedono senza soluzione di continuità. Un altro interessante trend emergente è dato dalla progressiva integrazione di sistemi diversi su una piattaforma comune, che dovrebbe condurre nella direzione opposta a una maggiore complessità. Basta considerare la semplicità con la quale le soluzioni CCTV e le tecnologie per il controllo accessi possono essere oggi integrate. Samsung offre questa opportunità come caratteristica standard sia per i DVR serie SRD sia per i software SAMS PRO Access Control. E soluzioni del genere si traducono in un notevole valore aggiunto per i consumatori finali, oggi più che mai attenti ai propri budget di spesa.

 

In che modo Samsung opera per soddisfare al meglio le esigenze degli utilizzatori finali?

Cerchiamo di ottenere costantemente dettagliati feedback da parte del settore per capire di cosa hanno realmente bisogno i consumatori. Solo in questo modo possiamo avere la certezza di sviluppare i prodotti e le soluzioni di cui il mercato necessita. Questo continuo monitoraggio, unito alla nostra tecnologia e alla nostra capacità di sviluppare nuove soluzioni in tempi rapidi, ci consentono di rispondere in modo tempestivo alle richieste degli utilizzatori finali. Per garantire elevati standard di qualità, poi, combiniamo l'eccellenza delle nostre tecniche di produzione a importanti economie di scala. Un ultimo aspetto per noi irrinunciabile è la qualità del supporto locale. Quando si vendono prodotti in tutto il mondo è essenziale poter contare su professionisti che siano in grado di comprendere i bisogni dei mercati locali, lavorando a stretto contatto con distributori e installatori. E' per questo che abbiamo aperto diverse filiali in Europa, Italia compresa.

 

In Italia il marchio Samsung è non solo molto conosciuto, ma sta anche riscuotendo un notevole successo.

Anche se il mercato italiano ci sta regalando risultati lusinghieri, per noi questo è soltanto l'inizio. Nel corso del 2010 abbiamo lanciato più di 170 nuovi prodotti, e tuttora stiamo ampliando il nostro portfolio con l'intento di proporre soluzioni a 360 gradi, specie sul fronte IP e network.

 

Ritiene che la quota di mercato delle soluzioni IP continuerà a crescere nel corso dei prossimi anni?

Sì, senza alcun dubbio. E' in corso una chiara transizione verso le tecnologie IP, anche se ciò si sta verificando a ritmi diversi nei vari paesi europei. In questo segmento di mercato il numero delle imprese continua ad aumentare, e la competizione si sta facendo più intensa. Il bisogno di differenziarsi darà un ulteriore impulso allo sviluppo tecnologico, e questo non potrà che andare a beneficio del consumatore finale. Anche il numero delle applicazioni che traggono vantaggio dai sistemi over IP è in aumento. Fino a pochi anni fa, l'IP era vista come una soluzione adatta soltanto alle installazioni di grandi dimensioni. Oggi, invece, questa tecnologia è spesso adottata anche in realtà medio-piccole. E questo ci deve far riflettere sui benefici che gli utilizzatori finali possono ottenere grazie all'integrazione e all'interoperabilità di sistemi diversi, oltre che sui price point dei nuovi prodotti. Samsung sta continuando ad ampliare la propria gamma di soluzioni IP network, e recentemente abbiamo introdotto nuovi prodotti come i network switch.

 

I paesi europei e gli Stati Uniti si devono oggi misurare con diverse difficoltà, molte delle quali legate ai debiti sovrani. Pensa che questo clima di incertezza possa danneggiare il settore della security?

Stiamo già pagando il prezzo di questa incertezza. I nuovi progetti risentono dei rallentamenti sul fronte edilizio, e tanti clienti finali decidono di ampliare o potenziare i sistemi adottati solo se non possono veramente farne a meno. La buona notizia è che le nuove tecnologie sono in grado di ridurre in modo significativo i costi, apportando al contempo nuovi benefici. Un esempio è dato dalla possibilità di impiegare la videosorveglianza ad alta risoluzione sia per la security, sia per gestire meglio i processi di business, sia per scopi di intelligence. I tempi sono difficili, e le persone cercano aziende che, come Samsung, siano in grado di offrire loro soluzioni a elevato valore aggiunto.

 

In questo momento state lavorando a qualche novità in particolare?

Samsung lancerà presto una gamma di camere HD-SDI e di videoregistratori digitali con l'obiettivo di offrire l'alta definizione a tutti coloro che desiderano continuare a utilizzare infrastrutture analogiche. In generale, il 2011 vedrà la presentazione di molti interessanti prodotti, diversi dei quali incorporeranno nuove tecnologie. Speriamo di riuscire a sorprendervi!

 

www.samsungtechwin.com



pagina precedente