Interviste

L’evoluzione dell’antitaccheggio: con Omnisint (Nedap Italy Retail) è arrivata in Italia InVue

Intervista a Mauro Barosi, General Manager di Omnisint (Nedap Italy Retail)

07/07/2016

Omnisint è una realtà italiana che da sempre collabora con Nedap Retail nell’ambito dell’antitaccheggio, attraverso un rapporto quasi ventennale di distribuzione nel nostro paese; InVue è un marchio ben radicato nel settore della sicurezza, conosciuto in tutto il mondo: a gennaio è iniziata la partnership che ha introdotto in Italia soluzioni avanzate, nate dall’esigenza dei rivenditori di elettronica di aumentare la sicurezza e le vendite, ma poi adottate e apprezzate in molte altre aree del retail. Con il general manager, Mauro Barosi, approfondiamo le ragioni e i risultati di questa collaborazione, le peculiarità della tecnologia InVue e le installazioni più interessanti in Italia. Con uno zoom sulle altre novità e sugli obiettivi che Omnisint intende raggiungere entro l’anno.       

Come è nata questa partnership?

Uno dei punti di forza che i nostri clienti riconoscono a Omnisint è la capacità di comprendere le loro esigenze. La partnership con InVue è nata proprio dall’esigenza di alcuni clienti di aumentare la sicurezza dei dispositivi elettronici e contestualmente incrementarne le vendite. Anche InVue aveva bisogno di un partner affidabile, che avesse una profonda esperienza del mercato Retail in Italia, con una radicata presenza su tutto il territorio e un know how tecnico riconosciuto. Quindi a gennaio di quest’anno abbiamo siglato l’accordo di partnership esclusiva.

Quali sono gli aspetti distintivi dei prodotti InVue rispetto ai competitor? Perché avete scelto proprio InVue come partner?

InVue utilizza una protezione dei dispositivi con trasmissione a infrarossi, una tecnologia avanzata, sicura e completamente diversa da quella che offre il mercato. Ogni linea di prodotti InVue ha un design pulito e moderno, qualità fondamentale per garantire un alto livello nell’estetica dei punti vendita. Inoltre, è una realtà strutturata e con esperienza a livello internazionale: tutti questi fattori garantiscono affidabilità dei prodotti e puntualità nelle consegne.

Quale tipologia di clienti ha bisogno delle protezioni di InVue?

Inizialmente la richiesta è partita da grandi marchi di rivenditori di elettronica: alcuni di loro conoscevano già la tipologia di prodotti di altri brand, ma non ne erano soddisfatti e cercavano alternative di qualità superiore; altri invece esponevano ancora smartphones e tablet in armadietti di vetro tenuti sottochiave.

Successivamente abbiamo scoperto che i prodotti InVue sono adattabili anche a settori che inizialmente ci sembravano impensabili, come negozi di moda, di make-up, supermercati, negozi di “fai da te”, farmacie e persino ristoranti.

In che modo InVue può rispondere alle esigenze di rivenditori di elettronica e contestualmente a quelle di negozi fashion e ristoranti?

InVue offre una vasta gamma di soluzioni legate alla sicurezza dei dispositivi elettronici ed è leader per le soluzioni di display security a libero tocco. Nel caso del rivenditore di elettronica, InVue consente al retailer di esporre i propri prodotti in totale sicurezza, dando la possibilità al consumatore finale di testare i prodotti prima dell’acquisto. Oltre a un fattore di sicurezza, questa tecnologia consente di incrementare le vendite, in quanto il cliente acquista con più consapevolezza ed è disposto anche a comprare a un prezzo più alto perché è sicuro della sua scelta. La linea che personalmente consiglio è la nuova serie S3000, ovvero sistemi innovativi di protezione senza fili. Per garantire la massima sicurezza, l’allarme è posizionato sia sul prodotto esposto che sulla base: quando un utente si allontana con il prodotto dal perimetro di sicurezza preimpostato, gli allarmi iniziano a suonare ad alto volume ed è possibile identificare con facilità sia il ladro che il prodotto di cui si sta tentando il furto.

Riguardo ai negozi Fashion/Beauty e ai ristoranti, la linea di prodotti che propone InVue è la Commercial Solutions: ovvero soluzioni che garantiscono la massima sicurezza per la protezione dei tablet.

I negozi di moda e di cosmetica utilizzano tablet principalmente per fidelizzare i clienti attraverso nuove esperienze d’acquisto, consentendo ai propri clienti di condividere sui social e con gli amici i loro outfit/make up preferiti. Per questo utilizzo i retailer prediligono la protezione InVue CT100 o CT200.

I ristoranti invece prediligono la soluzione InVue CT300, una protezione per tablet con integrato il sistema di sicurezza per la pinpad per il pagamento tramite carte. In questo modo il tablet può essere utilizzato sia in fase di prenotazione che di pagamento, come una cassa mobile. La struttura fisica della zona cassa all’interno del locale non è più necessaria e il ristorante ha un aspetto più ordinato e tecnologico. Attualmente questa tecnologia è già utilizzata da diverse catene di fast food per evitare che si creino lunghe code alle casse.

La partnership con InVue è nata di recente. Il mercato come ha accolto questa nuova tecnologia?

Come detto all’inizio, questa partnership è nata proprio come risposta a un’esigenza del mercato, quindi la tecnologia è stata molto apprezzata fin da subito. In questo primo semestre di collaborazione abbiamo installato i sistemi InVue presso diversi retailer e stretto accordi con alcuni dei marchi più noti della telefonia e dell’elettronica, tra cui Samsung. Tra le installazioni degli ultimi 3 mesi consiglio di visitare la Mondadori del nuovo centro commerciale “Il Centro” di Arese e l’Expert di Vignola (MO), sono negozi ben organizzati, dal design pulito e accurato e l’esposizione dei prodotti è ordinata, ma allo stesso tempo sicura.

Parlando di Omnisint, quali sono gli obiettivi che intendete raggiungere entro un anno?

Oltre alla collaborazione con InVue abbiamo attive altre due importanti partnership: Nedap Retail e Samsung-SoluM. Con Nedap, con cui abbiamo un solido rapporto di distribuzione in Italia da quasi 20 anni, quest’anno stiamo promuovendo l’utilizzo della tecnologia RFID. Riteniamo che l’RFID sia il futuro dell’antitaccheggio perché oltre a svolgere la funzione di sicurezza, consente ai retailer di ricevere informazioni utili di carattere commerciale sulle abitudini di acquisto dei clienti e agevola le procedure di stock management.

Con Samsung-SoluM, produttrice di innovative soluzioni di pricing elettronico, stiamo instaurando solide relazioni con grandi marchi della GDO. Per esempio pochi mesi fa abbiamo installato le etichette elettroniche ESL nel nuovo Iper del centro commerciale di Arese. Quest’anno per noi sarà un anno di novità e di forte crescita.

http://www.omnisint.it/

http://www.nedap-retail.com/it/

 



pagina precedente