Audio / Video

Daniele Gombi, CEO di Polaris

11/06/2014



Daniele Gombi, CEO di Polaris, chiarisce il contenuto e l'importanza di un'espressione, “piano di business continuity”, rispetto alla quale molte aziende italiane, soprattutto piccole e medie, hanno idee poco chiare e assai poco scientifiche. Nel mercato moderno le informazioni e i dati aziendali sono business, denaro, potere. Averli a disposizione, alla luce delle nuove tecnologie, e proteggerli e, in caso di incidente, poterli ripristinare, rappresenta un driver di sviluppo e competitività fondamentale. Un piano di business continuity è quindi essenziale: un'azienda che ne sia dotata ha a portata di mano uno strumento che individua e monitora i procedimenti di gestione dei dati, un mezzo che spiega con puntualità come agire per mantenerne elevata la protezione. É quindi uno strumento prezioso, che può essere soggetto a revisioni, in base all'evoluzione tecnologica o a nuove esigenze aziendali. 




torna alla lista