Articoli

Ancora la vecchia diatriba: CON O SENZA fili?

15/05/2010

La domanda che ho sentito più spesso nella mia carriera è tuttora questa: è meglio un sistema antifurto via radio o via cavo? Risposta: è meglio un buon antifurto (ed una buona installazione).
Banale? Forse. Quel che è certo è che non è solo la tecnologia a fare un buono o un cattivo antifurto: ci sono prodotti validi e scadenti, sia con i fili che senza i fili. Ciò che importa è invece valutare le necessità del cliente a seconda del rischio concreto e dei valori da proteggere: una volta compiuta questa analisi, allora si può affrontare il tema (più "estetico" - ma anche tecnico e di costo) se è meglio installare un sistema filare o wireless. Ma quali possono essere vantaggi e svantaggi di queste diverse tecnologie? Scopriamolo assieme, in questa "intervista doppia" che svela pregi e difetti delle due tecnologie.

Dalla teoria alla pratica

Supponiamo di dover adesso realizzare un impianto con 5 contatti di apertura, 3 sensori volumetrici e 1 sirena esterna in un appartamento. La presenza, o la facilità ad avere la tubazione fanno la differenza: se quest'ultima esiste, allora l'installazione, il cablaggio ed il collaudo di un impianto come descritto si possono facilmente realizzare in una giornata di lavoro ed il costo del materiale è decisamente inferiore all'equivalente wireless. Se la canalizzazione per il passaggio cavi deve essere realizzata – o si può fare facilmente - e se stiamo dentro una giornata di lavoro, probabilmente è ancora più conveniente il via cavo. Se invece la canalizzazione necessita di opere di muratura o se non si può realizzare per motivi estetici, strutturali, architettonici (o - più frequentemente – perché "mia moglie piuttosto che vedere una canalina esterna preferisce avere i ladri in casa"), allora meglio optare per il senza filo.

Un consiglio spassionato

La mia personale interpretazione del sempiterno dilemma pro o contro i fili è che per sfruttare al meglio la tecnologia, la scelta migliore è sempre la più semplice. Mi spiego: c'è già la predisposizione o si può realizzare senza grandi sforzi? Scegliete il filare. Il cliente ha appena finito di rimodernare l'appartamento, non c'è modo di passare cavi ed un furto ai vicini ha terrorizzato la moglie spingendola a richiedere un'installazione urgente? Scegliete il via radio. C'è la possibilità di passare qualche cavo ma in alcune stanze non c'è modo di passare nei tubi? Installate un sistema misto, centrale e periferiche via cavo dove possibile ed espansione radio dove non arrivate con i fili. Pensate alla scelta che avete fatto per distribuire la connessione banda larga ad internet: via cavo (ethernet LAN) o wireless (wi-fi)? Se potete portare la LAN dove volete, il via cavo è più comodo e costa meno. Se il cavo non arriva, allora è meglio una connessione tramite wireless. Ma se la borchia ADSL (e relativo hub/modem/ router) ve la installano in sala e voi il computer lo portate anche in balcone, in cantina ed in soffitta, che fate? Installate anche una rete wi-fi, quindi un sistema misto cavo LAN ethernet vicino o raggiungibile dalla borchia ADSL e poi via radio nelle altre stanze. Semplice, no?

         -Filare-

Pregi

  • permette di utilizzare qualunque tipo di periferica -  necessita di sostituzione di batterie solo per centrale e sirena (le batterie utilizzate sono ricaricabili e durano diversi anni, se sono di buona qualità);
  • a parità di tecnologia, ha un costo minore sia di prodotto, sia di manutenzione/consumo.

Difetti

  • necessita di una predisposizione per il passaggio cavi, in genere presente (o facilmente realizzabile) negli appartamenti di nuova costruzione/ ristrutturazione e nei locali commerciali ed uffici dotati di contro-soffittature, pavimenti flottanti o canalizzazioni. In locali industriali/uffici in genere si possono avere canalizzazioni esterne dove non ci sono particolari esigenze estetiche, ma in appartamento il passaggio cavi può essere anche un grosso problema;
  • a causa della presenza del cavo, può essere difficile installare le periferiche esattamente nel punto desiderato.

    -Senza fili-

Pregi

  •  non necessita di passaggio cavi, quindi permette una facile installazione senza interventi strutturali (tubazioni o simili), con un discreto impatto anche sul fronte estetico;
  • si possono installare le periferiche esattamente nel punto desiderato privilegiando comodità e sicurezza;
  • in genere, l'installazione è più rapida, risolve il problema di installare un antifurto in siti
    dove manca l'allacciamento alla rete elettrica (locali adibiti a magazzino, garage, etc.).


Difetti

  • non permette di utilizzare qualunque tipo di periferica: alcune tecnologie consumano ancora troppo per poter essere alimentate a batteria e non sono disponibili in versione wireless;
  • necessita di sostituzione di batterie per tutte le periferiche (ed eventualmente anche la centrale, se a batteria);
  • a parità di tecnologia, ha un costo maggiore sia di prodotto, sia di manutenzione/consumo (le batterie utilizzate non sono ricaricabili e la durata varia da impianto ad impianto).


    Mauro Gabbiati

Tag:   antifurto,   senza fili,   wireless,   filare,   ethernet,   LAN,   wi-fi,   Gabbiati,  

pagina precedente