Articoli

Innovazione: be hungry, be curious!

03/10/2012

di Claus Rønning, Sales Director Southern Europe di Milestone Systems

 

Pazzesco ma vero. Un’industria altamente tecnologica, come la videosorveglianza, non di rado viene superata in innovazione dai propri utenti finali. Infatti spesso è proprio l’utente a chiedere soluzioni di video IP, spiazzando gli operatori tradizionali di sicurezza. Perfettamente documentato su internet e bombardato dalla pubblicità - assai pervasiva – di comparti robusti come l’IT, il broadcast o la telefonia, l’utente finale conosce ormai applicativi e feature tecnologiche ancor prima di chi vende sicurezza over IP. Ma chi richiede un preventivo con tecnologia IP crea ancora imbarazzo in troppi addetti ai lavori. Troppi per un mondo in così rapida evoluzione tecnologica.

 

L’informazione tecnica penetra incessantemente sul mercato e la sua diffusione non conosce tregua. Mentre noi ci prendiamo una vacanza o ci chiudiamo in Kibbutz per un anno sabbatico, il mondo schizza tecnologicamente in avanti. L’utenza lo sa bene. Questo fenomeno viene accelerato dalla filosofia dell’Open Platform, perché il mondo informatico è totalmente IP: tutto si interconnette e remotizza, (quasi) tutto è fattibile e i vantaggi sono ben tangibili. L’utente finale è perfettamente consapevole che l’offerta IP per la videosorveglianza contiene e genera questi valori: tentare di occultarlo sarebbe un pericoloso autogol. Anche perché quando è l’utente a voler cambiare, lo fa perché è spinto dall’innovazione che viaggia tutta intorno a lui. Cosa aspettano i professionisti del video IP ad abbracciare pienamente l’innovazione?

 

Innovazione “Stand Together”

 

Tra l’altro innovare genera lavoro, perché chi studia e propone il cambio dal vecchio al nuovo immette contestualmente i presupposti per inserire la propria capacità innovativa nelle nuove soluzioni. In ambito Open Platform, chi innova trova la sua massima possibilità espressiva. L’espressione Open Platform, coniata da Milestone Systems ed ora entrata in uso comune, permette un dialogo costante con un ampio ventaglio di partner tecnologici. “Pensare Open Platform” significa ora intessere pensieri ed azioni mirate alla collaborazione, quindi fare innovazione tenendo conto della creazione corale di un sistema. Significa lavorare insieme e a vantaggio del partner di canale. Significa, in ultima sede, fare proprie - e tradurre in soluzioni concrete - le necessità di un cliente finale che si fa sempre più esigente ed informato. Questo concetto di innovazione, che abbraccia un’idea di “stand together” più che di “stand alone”, deve conoscere l’innovazione in ogni momento operativo: non solo nello sviluppo tecnologico, ma anche nelle strategie di marketing, nelle tecniche e modalità di vendita, nelle nuove opportunità e metodologie di comunicazione.

 

Innovazione a 360 gradi

 

Innovare, a tutti livelli della catena a valore, è quindi una

reale opportunità da cogliere. Ogni componente che viene aggiunto allo standard spinge l’evoluzione tecnologica verso la personalizzazione, verso il “vestito su misura”. E questo è, in ultima istanza, ciò che davvero vuole l’utente finale. La moltitudine di app e personalizzazioni offerte attraverso le piattaforme di Apple, Android e Internet, sono esempi di questo pensiero - e soprattutto del suo successo. Innovare significa quindi rivisitare le proprie abitudini, analizzare e ripensare il mix di elementi coi quali si costruisce la propria competitività, riorganizzare la propria ricetta di business value. Innovare significa confrontarsi con operatori che escono dal solito giro di consulenze per tendere l’orecchio a nuovi e diversi approcci alla materia che trattiamo quotidianamente.

 

Questo non con l’intenzione di scartare a priori quelli che sono i nostri punti di riferimento storici, ma per disporre di angoli di visuale originali che generino nuova ricchezza e knowhow in chi vi si accosta. E quando osserviamo un oggetto - principio, tecnologia, metodo – valutiamo anche e prima ancora il quadro di riferimento in cui quest’ultimo si inserisce: è una cornice chiusa (proprietaria) o è ampia e si presta ad usi molteplici (Open Platform)? Quante varianti si possono realizzare abbinando quel prodotto con uno, due o tre altri produttori? I conti sono presto fatti: più è alto il numeri di varianti, più avrete capacità e possibilità di innovazione. Più farete innovazione, più sarete premiati per avere ascoltato la curiosità che risiede in voi. Parafrasando un grande innovatore di questo secolo: be hungry, be curious!


Tag:   innovazione,   videosorveglianza,   tvcc,   IP,  

pagina precedente